WRC | Rally di Finlandia 2021 – Anteprima

Dopo un anno di stop, torna lo spettacolo del 1000 Laghi: prima chance titolata per Ogier


Tra i più grandi eventi del motorsport mondiale battuti dal Covid-19 durante l’ultimo anno c’è anche il Rally di Finlandia, che nel 2020 non si è disputato per la prima volta dopo 69 edizioni. Nel 1000 Laghi c’è la storia delle corse fuoristrada e in particolare di quelle nordiche, non è un caso che questo rally rientri tra i cinque del Grande Slam.

Il Rally di Finlandia 2021 sarà storico per una ragione soprattutto: per la prima volta, la corsa non si disputerà in estate. Tradizione vuole che il “Gran Premio dei Rally” vada in scena perlopiù nella seconda metà di agosto (a fine luglio nelle ultimissime annate) e bisogna tornare alle prime tre edizioni per vederlo in calendario a settembre, ma quest’anno, sempre per ragioni dovute alla pandemia, è arrivata una posticipazione addirittura a ottobre. Si preannuncia dunque un 1000 Laghi non nuovo ma differente, con un clima diverso e pertanto con ulteriori insidie tutte da scoprire.

Emergeranno sicuramente gli specialisti, come sempre accade, ma bisogna dire che il rallismo attuale volge a marce forzate verso la polivalenza. Conoscere la zona della città universitaria di Jyväskylä e i suoi boschi, tuttavia, potrà essere di grande aiuto.

Sarà la corsa di casa per il team Toyota, il cui quartier generale della sezione rally si trova a circa tre chilometri dal service park di Jyväskylä. E quale luogo migliore per chiudere i giochi iridati? Per Sébastien Ogier, il Rally di Finlandia sarà il primo match ball verso la conquista dell’ottavo titolo mondiale.

La calcolatrice è d’aiuto ma i conti sono abbastanza semplici: Ogier ha 44 punti di vantaggio su Elfyn Evans e per laurearsi campione dovrà guadagnarne altri 16 sul gallese in questo fine settimana, tenendo comunque presente che Thierry Neuville e Kalle Rovanperä non sono distanti dal pilota della Yaris #33. In ogni caso, chi avrà più di 60 punti di distacco da Ogier al termine del rally non avrà più chance iridate per il 2021.

I nomi di Rovanperä e Ott Tänak sono quelli più spendibili per il successo nel 1000 Laghi numero 70. La situazione di classifica rispetto all’Acropoli non è cambiata, quindi il finlandese e l’estone saranno sempre quarto e quinto al via della prima tappa, e sono i piloti che hanno dominato le ultime edizioni del Rally di Finlandia e di quello d’Estonia, molto simile per caratteristiche. Tra i velocissimi sentieri finnici la Toyota #69 e la Hyundai #8 saranno come a casa e per batterli ci vorrà un’autentica prova di forza.

Questo frena la corsa iridata di Ogier, ma c’è comunque l’occasione di mettere qualche altro punto buono in cascina in vista di una possibilità da non fallire assolutamente in Catalunya. Il francese ha vinto in Finlandia solo nel 2013 e in epoca WRC Plus non è mai salito sul podio, con tanti ragionamenti da fare in ottica iridata ci si può attendere un weekend da ragioniere per il pilota di Gap.

Un palmarès ancora peggiore dalle parti di Jyväskylä ce l’ha Neuville, arrivato in top 3 solo una volta proprio nell’edizione vinta da Ogier. Il belga non si è mai trovato pienamente a suo agio sullo sterrato veloce della Finlandia ma questo tabù dovrà essere prima o poi sfatato: questo fine settimana si preannuncia alquanto combattivo per la terza forza del mondiale.

Nomi molto attesi sono anche quelli di Craig Breen e del rientrante Esapekka Lappi. L’irlandese guiderà la terza Hyundai ufficiale e negli ultimi giorni ha parlato anche di lotta per la vittoria, scenario alquanto improbabile se i due piloti full-time della Casa sudcoreana dovessero trovarsi nelle sue vicinanze a traguardo in vista. Per Lappi, vincitore nel 2017 al suo quarto rally al volante di una WRC ufficiale, sarà il ritorno tra i grandi in vista di un possibile impegno part-time nel 2022, sempre alla guida di una Toyota Yaris.

Le Ford di Adrien Fourmaux (ormai pilota titolare di M-Sport dopo l’addio di Teemu Suninen) e Gus Greensmith e la quarta Toyota ufficiale di Takamoto Katsuta completeranno la griglia delle WRC Plus. Sia Fourmaux che Katsuta sono stati colpiti dall’epidemia di cambio copilota sorta in questo 2021: il francese ha chiuso la collaborazione con Renaud Jamoul e si è unito ad Alexandre Coria (dominatore del mondiale WRC-3 al fianco di Yohan Rossel, che tornerà in gara solo a Monza), mentre il giapponese ha dovuto fronteggiare i problemi personali di Keaton Williams rimpiazzandolo con Aaron Johnston, il quale ha appena lasciato Oliver Solberg.

Non sarà presente in Finlandia Pierre-Louis Loubet sulla Hyundai del team 2C Compétition. Il pilota francese, dopo l’ennesimo incidente patito in Grecia, ha passato le ultime settimane a svolgere test sulla nuova i20 Rally2 e non sarà al via nemmeno in Catalunya, sostituito proprio da Solberg.

Le due categorie Rally2 saranno quasi del tutto monopolizzate dai piloti nordici. In WRC-2 sarà assente il team Škoda Toksport, con Andreas Mikkelsen e Marco Bulacia che hanno già disputato sei dei sette rally previsti dal regolamento sportivo, quindi il grande favorito del weekend sarà Mads Østberg al volante della Citroën. Il norvegese ha ancora a disposizione due rally e 30 punti da recuperare a Mikkelsen: in caso di bottino pieno in Finlandia, dunque, sarà pari merito tra i due vichinghi e le ultime due corse su asfalto decideranno il titolo cadetto. Østberg dovrà principalmente vedersela con le Hyundai del già citato Solberg (affiancato ora da Craig Drew) e di Jari Huttunen, ma non bisogna trascurare la presenza di Suninen alla guida di una Volkswagen del team Movisport, la stessa guidata da Lappi in un paio di (vittoriose) occasioni quest’anno.

Per la classe WRC-3 il Rally di Finlandia sarà un’altra prova “franca”, come già successo per il Safari. Il top seeded delle Rally2 private sarà infatti Emil Lindholm, quinto in classifica generale, pertanto la sfida vera riprenderà dalla Catalunya dopo la squalifica inflitta a Rossel in Grecia. Campo più che libero per i piloti di casa: dallo stesso Lindholm ai nuovi talenti Mikko Heikkilä ed Eerik Pietarinen, passando per un volto più esperto come quello di Teemu Asunmaa, senza dimenticare gli estoni Egon Kaur e Raul Jeets. Un altro pilota molto conosciuto al via della corsa, ma non iscritto ad alcuna categoria iridata, è Jani Paasonen, che correrà su una vecchia Ford Fiesta R5.

Il percorso del 1000 Laghi 2021 ricalca quasi totalmente quello che doveva essere nel 2020. Le più grandi novità riguardano soprattutto tre prove speciali in programma sabato: la Kakaristo – Hassi riprende parte dei percorsi della leggendaria Ouninpohja, a cui è stato aggiunto un tratto finale proprio della prova di Hassi. Quest’ultima sarà ripresa nella frazione di Arvaja, che attraverserà strade che il WRC non calca dal 1995. La prova speciale di Patajoki infine è pressoché un inedito ma trae in parte spunto da un altro percorso storico che non viene utilizzato da tempo, quello di Himos, protagonista per l’ultima volta nel 2010. I chilometri competitivi saranno appena 287 e per ritrovare distanze così brevi bisogna tornare alla fine degli anni ’60.

70. Secto Rally Finland
Round 10/12
1-3 ottobre 2021

WRC | Rally di Finlandia 2021 - Anteprima

INFO PERCORSO

Distanza totale: 287,11 km
Numero prove speciali: 19
Prova speciale più lunga: Päijälä, 22,61 km
Prova speciale più breve: Harju, 2,31 km

RECORD

Vittorie pilota: 7 – Hannu Mikkola, Marcus Grönholm
Vittorie costruttore: 13 – Ford
Podi pilota: 16 – Markku Alén
Podi costruttore: 42 – Ford
Presenze: 31 – Juhani Länsikorpi
Vittorie prove speciali: 327 – Markku Alén

ALBO D’ORO

WRC | Rally di Finlandia 2021 - Anteprima

PROGRAMMA

Venerdì 1° ottobre
8:01 (7:01) Shakedown
13:38 (12:38) PS1 Harju 1
14:36 (13:36) PS2 Ässämäki 1
15:26 (14:26) PS3 Sahloinen – Moksi 1
17:08 (16:08) PS4 Ässämäki 2
17:58 (16:58) PS5 Sahloinen – Moksi 2
19:00 (18:00) PS6 Oittila

Sabato 2 ottobre
8:16 (7:16) PS7 Kakaristo – Hassi 1
9:14 (8:14) PS8 Päijälä 1
10:38 (9:38) PS9 Arvaja 1
11:28 (10:28) PS10 Patajoki 1
15:16 (14:16) PS11 Kakaristo – Hassi 2
16:14 (15:14) PS12 Päijälä 2
17:38 (16:38) PS13 Arvaja 2
18:28 (17:28) PS14 Patajoki 2
20:00 (19:00) PS15 Harju 2

Domenica 3 ottobre
8:35 (7:35) PS16 Laukaa 1
9:38 (8:38) PS17 Ruuhimäki 1
11:01 (10:01) PS18 Laukaa 2
13:18 (12:18) PS19 Ruuhimäki 2

NB: tra parentesi gli orari italiani.

Immagine copertina: Red Bull
Mappa: rally-maps.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM