WRC | Rally di Estonia 2021: Rovanperä sempre più leader a metà della seconda tappa

Il finlandese allunga ulteriormente su Breen, sfida Neuville-Ogier per il terzo posto


Nessuna novità di rilievo dopo il primo giro di prove della seconda tappa del Rally di Estonia. Kalle Rovanperä si è aggiudicato la prima delle quattro frazioni della mattinata e ha ulteriormente incrementato il suo vantaggio su Craig Breen, scivolato a 35″7.

A quasi parità di condizioni, l’irlandese ha perso il vantaggio di terreno su cui ha potuto contare ieri e inevitabilmente le sue mire dovranno spostarsi maggiormente su ciò che sta accadendo alle sue spalle.

Per il terzo posto sta andando infatti in scena un appassionante duello tra Thierry Neuville e Sébastien Ogier. Anche questa volta Hyundai ha deciso di ricorrere a qualche tattica per arginare il campione del mondo, che complessivamente sta mostrando un passo migliore. La squadra capitanata da Andrea Adamo ha infatti deciso di utilizzare Ott Tänak, tornato in gara con la regola Rally2, come “scudo” tra i due contendenti, inserendolo tra Ogier e Neuville nell’ordine di partenza dalla PS12. Una tattica che finora non ha dato alcun frutto, poiché sia nella PS12 che nella PS13 Ogier è risultato più veloce di Neuville chiudendo il giro mattutino a 4″5 dal podio.

Invariate le altre posizioni in classifica, con Elfyn Evans quinto e distante 23″2 dal compagno di squadra, Teemu Suninen sesto e Pierre-Louis Loubet settimo. Particolarmente attardati sia il finnico, che comunque ha avuto problemi nella giornata di ieri, sia il francese: quasi cinque minuti di distacco per il primo, cinque minuti e 41 secondi per il secondo.

Azione ridotta per le Rally2, con l’incidente di Nikolay Gryazin che ha di fatto neutralizzato la PS13. Il russo aveva già reso la seconda posizione di categoria a Mads Østberg ma nell’ultima prova della mattinata ha lasciato campo libero anche per il gradino più basso del podio, ora appannaggio di Adrien Fourmaux con un margine di 8″4 su Marco Bulacia. Al comando c’è sempre Andreas Mikkelsen, con 21″5 sul connazionale Østberg.

La categoria WRC-3 ha invece perso in un solo colpo due pretendenti ad un posto sul podio. Nella PS12 sono infatti usciti di scena sia Emil Lindholm, capottatosi, sia Egon Kaur, fermo con una sospensione rotta. Tutto questo non riguarda Alexey Lukyanuk, che continua la sua corsa dominante al comando con quasi un minuto e mezzo su Kajetan Kajetanowicz, il quale ha invece recuperato la seconda posizione. Il giovane talento finlandese Mikko Heikkilä è invece terzo, seppur staccato di quasi tre minuti da Lukyanuk.

Si parla finnico anche nel JWRC, con Sami Pajari sempre indisturbato leader della categoria riservata alle Ford Fiesta Rally4. Anche qui è duello per la seconda posizione, con Martin Koči che si è riposizionato davanti a Jon Armstrong, mentre Martinš Sesks è solo quarto e piuttosto distanziato.

Il giro pomeridiano di oggi proporrà la ripetizione delle quattro prove mattutine con l’aggiunta di un secondo passaggio sulla superspeciale di Tartu già affrontata giovedì. Alle 14:06 italiane il primo start.

Classifica:

WRC | Rally di Estonia 2021: Rovanperä sempre più leader a metà della seconda tappa

Immagine copertina: Red Bull

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM