WRC | Rally di Catalunya 2021: tutto invariato nella seconda tappa, Neuville sempre leader

Ogier segna due scratch ma sbaglia nella superspeciale e Sordo si riavvicina nella lotta per il terzo posto


La seconda tappa del Rally di Catalunya si è conclusa senza variazioni di rilievo nelle prime posizioni. Thierry Neuville prenderà il via dell’ultima quaterna di prove, domani, con un margine di 16″4 su Elfyn Evans alla ricerca del suo secondo successo stagionale, sempre su asfalto dopo il trionfo casalingo di Ypres.

Nel bene e nel male, è stato il pomeriggio di Sébastien Ogier. Il campione del mondo è riuscito finalmente a trovare un buon compromesso con la sua Toyota vincendo due prove speciali ma nella prova spettacolo di Salou ha stallato in uscita da un tornante perdendo praticamente tutto quanto aveva guadagnato su Daniel Sordo nelle tre frazioni precedenti. Il vantaggio sullo spagnolo è di appena 1″2, ma soprattutto le poche speranze di riagganciare Evans sembrano svanite del tutto.

Il gallese non è riuscito a sostenere il passo di Neuville ma il dato più importante sono ovviamente i 22″3 di vantaggio su Ogier, fondamentali per portare la sfida mondiale al round conclusivo di Monza. Evans potrà disputare una tappa domenicale relativamente tranquilla mentre Ogier dovrà rendere nuovamente innocuo lo spauracchio dell’inseguitore Sordo.

Continuando a scorrere la classifica troviamo Kalle Rovanperä, mai in corsa per un risultato in questo fine settimana, e Gus Greensmith in sesta posizione. Il britannico è riuscito a rimettersi alle spalle le Hyundai di Oliver Solberg e Nil Solans guadagnando un’ulteriore piazza grazie all’inconveniente capitato ad Adrien Fourmaux.

Il francese è andato a sbattere nella PS11 danneggiando l’assale anteriore e la trasmissione. Persi quasi nove minuti lungo la prova speciale per riparare il problema, il pilota della Ford #16 è ripartito ma ormai il risultato di questo rally era compromesso. L’unico obiettivo è ora quello di arrivare al traguardo finale incamerando qualche punto per il mondiale costruttori.

La sfida tra i due giovani del team Hyundai 2C Compétition si fa invece sempre più interessante e il problema alla frizione patito da Solberg nella superspeciale ha praticamente azzerato il gap tra il figlio d’arte e Solans. 7″9 separano i due rookies nel duello per il settimo posto, considerando che Greensmith pur avendo solo sette decimi di margine su Solberg ha mostrato un passo superiore e quindi dovrebbe avere agio per allungare domani.

Éric Camilli conduce una classe WRC-2 che non ha subito alcun cambiamento in classifica. Il francese continua a dimostrarsi veloce sull’asfalto e può permettersi anche di non spingere a fondo, visto il tranquillo margine di 27″1 su Teemu Suninen. Sempre quarto Mads Østberg, che non ha recuperato alcunché sul ceco Erik Cais restando a circa un minuto di ritardo. Il norvegese non ha dovuto comunque fronteggiare pressioni da parte di Jari Huttunen, costretto al ritiro prima della PS10 per la rottura del motore della sua Hyundai.

Anche la WRC-3 sembra già indirizzata verso il suo vincitore, Emil Lindholm. Il finlandese ha tenuto un passo molto differente rispetto ai suoi avversari e nelle ultime quattro prove dovrà difendere un vantaggio di mezzo minuto. Kajetan Kajetanowicz è riuscito a scavalcare Pepe López proprio sul traguardo di fine giornata ma il duello sul filo del decimo tra il polacco e lo spagnolo è destinato a proseguire fino alla fine: 1″6 a favore del tre volte campione europeo.

Fine definitiva della corsa per Jon Armstrong in JWRC. Dopo l’uscita di strada di stamattina, il britannico si è ripetuto nella PS11 e questa volta il ritiro è stato inevitabile. Sami Pajari e Robert Virves hanno incassato una foratura a testa ma il finlandese è comunque rimasto al comando concludendo la giornata con 16″2 su Lauri Joona e 50″3 sullo stesso Virves.

51 chilometri al termine del Rally di Catalunya 2021, divisi in due prove da ripetere due volte. Primo semaforo verde alle ore 7:00 di domani.

Classifica:

WRC | Rally di Catalunya 2021: tutto invariato nella seconda tappa, Neuville sempre leader

Immagine copertina: Hyundai Motorsport Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS