WRC | Pontus Tidemand torna sulla terza Ford ufficiale in Turchia

WRC
Pontus Tidemand torna sulla terza Ford ufficiale in Turchia

Dopo avere corso le prime due gare di questa stagione, l'ex iridato del WRC-2 torna sulla Fiesta WRC di 17 Agosto 2019, 13:29

In occasione del prossimo Rally di Turchia, la entry list del WRC tornerà ad avvalersi della terza Ford Fiesta ufficiale e a pilotarla sarà di nuovo Pontus Tidemand. L'iridato WRC-2 del 2017 ha già disputato i primi due rally di questa stagione con risultati non indimenticabili, ma cercherà di rifarsi proprio in una gara che l'anno passato gli ha impedito di confermarsi campione cadetto.

Quella turca sarà solo la quarta apparizione stagionale di questa vettura dopo le due di Tidemand già citate, quella di Gus Greensmith in Portogallo e quella solo sfumata di Hayden Paddon in Finlandia. Il pilota svedese, invece, dopo il Rally di Svezia ha preso parte solo ad un paio di corse nazionali al volante della Škoda Fabia R5 con cui ha gareggiato fino all'anno scorso, ma in generale il suo 2019 resterà un anno di transizione in vista di impegni più proficui nel 2020.

"Sono felice di tornare a correre nel WRC e con M-Sport", ha detto Tidemand. "Aspettavo questa occasione da quando abbiamo corso in Svezia, a febbraio. Sono felice che questa si sia finalmente realizzata e voglio ringraziare M-Sport e i miei partner locali per il loro supporto, oltre a tutte le persone che mi hanno aiutato. La Ford Fiesta WRC è una vettura eccezionale da guidare e anche se avevo molte cose da imparare tra Montecarlo e Svezia, ho amato questa macchina da subito. Voglio prepararmi nel miglior modo possibile perché l'anno scorso ho imparato che quello di Turchia è un rally molto difficile, ma sono pronto alla sfida. Spero di progredire bene durante la corsa e di poter essere più competitivo ora che ho più esperienza in dote".

Queste le parole del team principal di M-Sport, Richard Millener: "È bellissimo riavere Pontus nel team e al volante della nostra Ford. Sicuramente è una cosa che molte persone volevano vedere, me stesso incluso, e non vedo l'ora di vedere come si comporterà in Turchia. Non è stato molto fortunato all'inizio di quest'anno, ha avuto una posizione di partenza difficile e anche qualche problema tecnico, ma mettendo tutto in conto è stato un buon debutto e vogliamo vedere come si comporterà sulla ghiaia. Pontus è un polivalente, è competitivo su ogni superficie. Ha il talento necessario e vogliamo vederlo fare passi avanti nella sua carriera. Disputerà un test sulla ghiaia dura in preparazione alla Turchia, sappiamo che coglierà questa opportunità al meglio".

Tidemand avrebbe dovuto prendere parte anche al Rally di Germania al volante della nuova Fiesta R5 MK2 ufficiale, ma dopo questo annuncio il suo posto è stato preso da Éric Camilli.

Immagine copertina: Red Bull



Condividi