WRC | Oliver Solberg sulla Hyundai del team 2C Compétition in Lapponia

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Prima chance tra i grandi del WRC per il figlio d’arte


Da poco entrato nel programma giovani di Hyundai, Oliver Solberg si è già guadagnato l’occasione di gareggiare contro i grandi del WRC.

Il figlio di Petter disputerà infatti il prossimo Arctic Rally Finland, in Lapponia, al volante della Hyundai i20 Coupé WRC gestita dal team 2C Compétition, divenuto ormai base di riferimento del marchio sudcoreano per il lancio dei suoi giovani piloti.

Solberg affiancherà Pierre-Louis Loubet, che si è garantito un programma full-time nel mondiale 2021 e tornerà a correre un rally iridato su neve dopo quattro anni.

Terzo (e secondo di categoria Rally2) nell’Arctic Rally Lapland disputato su strade analoghe a quelle che verranno affrontate dal mondiale a fine mese, Solberg è ovviamente uno specialista dei terreni nordici e questo costituirà di sicuro una buona base per il suo debutto assoluto al volante di una WRC Plus.

“Per prima cosa voglio rivolgere un grande ringraziamento a Hyundai Motorsport per la fiducia e per avermi dato l’opportunità di fare questa esperienza al volante della i20 Coupé WRC”, ha detto Solberg. “Debuttare alla guida di una WRC con il costruttore campione in carica è un sogno che diventa realtà! Ho già guidato molto sulla neve e conosco piuttosto bene queste condizioni, ma la macchina è totalmente nuova per me. Voglio conoscere questa vettura prova dopo prova, arrivando a fine rally con molta esperienza in più rispetto all’inizio”.

La stagione 2021 di Solberg è iniziata con un Rally di Montecarlo corso da protagonista ma concluso amaramente. Si trovava infatti al decimo posto al via dell’ultima prova speciale, nella quale però è incappato in un incidente che lo ha costretto al ritiro.

“Siamo felici di dare questa possibilità ad Oliver. Siamo ansiosi di vedere come si comporterà ma non ci sarà alcuna pressione sulle sue spalle. Dovrà godersi questo rally e fare più esperienza possibile”, ha commentato il team principal Andrea Adamo. “Sarà la sua prima volta al livello top del rallismo mondiale ma si tratterà più di un test. Dovrà acclimatarsi e abituarsi alle alte velocità della vettura in queste condizioni. Speriamo di vederlo felice e soddisfatto al termine della Power Stage. Questo sarà l’obiettivo principale”.

L’appuntamento con l’Arctic Rally Finland è al momento confermato per il weekend del 26-28 febbraio.

Immagine copertina: Red Bull

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE