WRC | Montecarlo: nuovo cambio al vertice, Evans torna a dettare il passo

WRC | Montecarlo: nuovo cambio al vertice, Evans torna a dettare il passo

Il testa a testa tra le Toyota che sta caratterizzando questo Rally di Montecarlo sta diventando sempre più vivo e interessante. La caccia di Sébastien Ogier all’ottava vittoria ha trovato un ostacolo molto insidioso nientemeno che in Elfyn Evans, ritrovato sotto la tenda Toyota dopo il biennio da compagni di squadra in Ford.

Le due prove di questa mattinata si sono corse in condizioni di ghiaccio misto a zone di asfalto asciutto. Nella PS10, per larghi tratti caratterizzata da lastre scivolose, Evans ha rifilato ben 7″6 a Ogier capovolgendo di nuovo la classifica generale a suo favore con un margine di 4″8 sul sei volte campione del mondo. Un’altra grande dimostrazione di forza del gallese, che sulla Toyota Yaris potrebbe diventare oltremodo protagonista di questa stagione.

Salda la terza piazza di Thierry Neuville, il migliore interprete dei tornantoni della PS9. Il belga non è poi riuscito a fare la differenza nella PS10, pagando ben 13″8 a Evans e scivolando a 16″6 dalla testa della classifica. Hyundai che ha conservato anche la quarta posizione con Sébastien Loeb, in una sorta di “terra di nessuno” della classifica e peraltro molto prudente nella prova più difficile della mattinata, dove ha incassato un gap di 38 secondi da Evans.

Chi si è ben comportato sui quasi 21 chilometri della La Bréole – Selonnet è Esapekka Lappi, arrivato poco lontano da Neuville e capace di rimettere margine tra sé e Kalle Rovanperä in classifica generale: la distanza tra i due finnici è ora di 27″9. Una posizione persa per Takamoto Katsuta, unico pilota a portare due gomme da asciutto (mai usate) nel giro mattutino e finito contro uno snowbank nella PS9. Il giapponese ha perso tre minuti scivolando ottavo.

Settimo assoluto e leader tra le R5 è Éric Camilli, che con la sua Citroën C3 è riuscito anche a stabilire tempi non lontani dalle ultime WRC Plus. Il suo vantaggio per quanto concerne la categoria WRC-3 è salito a un minuto e 22 secondi su Nicolas Ciamin, che invece ha trascorso un giro mattutino senza rischi, mentre Yoann Bonato completa il podio tutto francese con il 12° posto assoluto. Davanti a Bonato ci sono gli ufficiali Mads Østberg e Ole Christian Veiby, in lotta per la WRC-2 e divisi da 13″1. Autore del miglior riferimento nella PS9, Adrien Fourmaux si è rimesso alle spalle Nikolay Gryazin per quanto concerne l’ultimo gradino del podio di classe.

Le due prove speciali di questa mattina verranno ripetute oggi pomeriggio, con semaforo verde rispettivamente alle 14:08 e alle 15:26.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,524FansLike
867FollowersFollow
1,630FollowersFollow
WRC | Montecarlo: nuovo cambio al vertice, Evans torna a dettare il passo 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE