Matomo

WRC | Il ritiro può attendere per Sébastien Ogier: proseguirà con Toyota anche nel 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il francese darà un ultimo assalto al mondiale rally l’anno prossimo, sempre al volante della Yaris


La decisione era nell’aria da qualche mese e ora è ufficiale: Sébastien Ogier correrà nel WRC anche nel 2021. Il campione francese ha comunicato via social che non si ritirerà al termine di questa stagione, ma darà un ultimo assalto alla corona di campione del mondo il prossimo anno.

La ragione risiede proprio nella estrema particolarità di questo 2020, con la pandemia di Covid-19 che ha avuto riflessi su tutto il motorsport mondiale ma ha condizionato in particolar modo il WRC. Il calendario ha infatti subito diverse cancellazioni, venendo poi riscritto e infine nuovamente modificato: tra le conseguenze peggiori si è arrivati all’annullamento del penultimo rally, quello di Ypres, dopo lo svolgimento del terzultimo in Sardegna.

Ogier arriverà al prossimo Rally di Monza, inserito ufficialmente nel programma proprio nel corso del weekend sardo, con ancora qualche possibilità di aggiudicarsi il suo settimo iride, ma dovrà recuperare un gap di 14 punti dal compagno di squadra Elfyn Evans. Se il Rally di Ypres si fosse regolarmente disputato in questo weekend, come previsto, la situazione sarebbe stata differente.

Si rinnova dunque l’accordo con Toyota, che porterà in gara il pilota di Gap anche nel 2021 all’interno della sua nuova struttura.

“La stagione 2020 non ha avuto la lunghezza prevista”, ha detto Ogier. “Il campionato è stato molto corto e non abbiamo avuto tante possibilità per correre. Ora mi sto divertendo molto a guidare questa macchina, con il team mi trovo bene, quindi sono fiero di annunciare che correrò per un altro anno con Toyota Gazoo Racing. Questo non era nei miei piani, ma credo che questo 2020 sia stato troppo particolare per tutti, con così tanti mesi passati a casa, e non è ciò che desideravo come mia ultima stagione.

Non volevo concludere la mia carriera così, è una delle ragioni per cui ho deciso di cambiare idea. L’obiettivo è quello di continuare a dare il massimo anche nel 2021, sperando di avere una stagione ‘normale’, per dare l’ultimo assalto al titolo. Abbiamo le potenzialità per vincere il campionato, ho a disposizione tutto ciò che cerca un pilota di rally, perciò non vedo l’ora di tornare in gara anche l’anno prossimo”.

Immagine copertina: Red Bull

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE