WRC | Il Rally di Ypres sostituisce quello di Gran Bretagna nel calendario 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il Covid causa un’altra modifica al calendario, nuovo tentativo per la corsa belga


Il calendario del WRC 2021 ha subito oggi la sua seconda variazione. Dopo la cancellazione del Rally di Svezia anche il Rally di Gran Bretagna si è nuovamente arreso al Covid-19, che aveva già provocato l’annullamento dell’edizione 2020.

La corsa, che si sarebbe dovuta tenere nel weekend del 22 agosto in Irlanda del Nord, verrà rimpiazzata dal Rally di Ypres in Belgio.

La gara fiamminga era già entrata nel calendario 2020 poco prima della ripartenza del campionato in Estonia, salvo poi essere cancellata sempre a causa della pandemia che aveva conosciuto un improvviso sviluppo negativo in Belgio. Questa potrebbe essere finalmente la volta buona per lo storico rally su asfalto nordeuropeo.

Non è ancora stata diramata una data certa per la disputa del Rally di Ypres 2021, che si terrà comunque nel mese di agosto.

Ecco le dichiarazioni del managing director di WRC Promoter, Jona Siebel: “Ypres è una grande pietra miliare del rallismo europeo, da più di mezzo secolo. Il suo ingresso nel calendario WRC rappresenterà una delle sfide più interessanti della stagione e sono fiero che il mondiale possa finalmente sbarcare in Belgio dopo lo sfortunato ritardo dell’anno scorso. Il difficoltoso mix tra strade strette, con profondi fossi ai bordi, il fatto che alcune prove speciali si disputeranno in notturna e il meteo sempre incerto garantiranno brividi ed emozioni continue per i fans.

Purtroppo il WRC non potrà godersi le meraviglie dell’Irlanda del Nord quest’anno, ma la pandemia sta continuando ad avere un impatto sull’economia globale. Il nostro entusiasmo all’idea di un round del WRC in quelle zone resta forte e continueremo ad organizzarci per correre nel 2022″.

Queste le parole del direttore della commissione rally FIA, Yves Matton: “Il calendario 2021 è stato sviluppato sullo sfondo delle sfide portate dal Covid-19 e sapevamo di poter andare incontro ad alcuni problemi anche quest’anno. Bobby Willis (organizzatore del Rally di Gran Bretagna, ndr) e la sua squadra hanno lavorato a fondo per portare il WRC in Irlanda del Nord e siamo dispiaciuti di non poterci correre. Per il Rally di Ypres sarà una nuova chance dopo il tentativo dell’anno scorso. Rappresenterà appieno il DNA del rally con strade che collegheranno Ypres a Spa-Francorchamps, due scenari iconici del motorsport belga. Non vedo l’ora di assistere a questa corsa”.

Alain Penasse, presidente di Club Superstage, ente organizzatore dell’evento, ha annunciato che il Rally di Ypres 2021 riproporrà le strade già inserite nel percorso 2020, con alcune prove speciali storiche della corsa belga a cui ne verranno affiancate sul tracciato di Spa-Francorchamps.

Il calendario 2021 del WRC assisterà molto probabilmente ad altre modifiche a breve. La disputa del Rally di Montecarlo non è ancora certa e si stanno aspettando notizie dalla Finlandia e in particolare dall’Arctic Lapland Rally, che nel mese di febbraio dovrebbe prendere il posto lasciato libero dalla Svezia.

Immagine copertina: wrc.com

P300 MAGAZINE

WRC | Il Rally di Ypres sostituisce quello di Gran Bretagna nel calendario 2021

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

WRC | Il Rally di Ypres sostituisce quello di Gran Bretagna nel calendario 2021

Continua a seguirci