WRC | Cile: Tänak conserva il vantaggio su Ogier, Latvala out

WRC
Cile: Tänak conserva il vantaggio su Ogier, Latvala out

Il finlandese rompe un semiasse nell'ultima prova e scivola 13° di 12 Maggio 2019, 01:01

Al termine della seconda tappa del Rally del Cile, con quattro prove speciali ancora da disputare, il vantaggio di Ott Tänak su Sébastien Ogier è di relativa sicurezza. L'estone della Toyota si è aggiudicato un'altra frazione, l'11esima, badando a non commettere errori quando un improvviso scroscio di pioggia si è abbattuto sulla PS12. 30"3 dividono il leader della classifica e il campione del mondo in carica, a meno di 60 chilometri dalla conclusione.

Un Ogier che tuttavia non potrà adagiarsi nella giornata di domani, perché se Jari-Matti Latvala è uscito di scena la minaccia arriva ora da Sébastien Loeb, che una volta trovato il giusto ritmo con questa superficie è tornato a sfoggiare le doti degne di leggenda di questo sport. Con lo scratch della PS12, il nove volte campione del mondo ha recuperato 11 secondi sul suo ex compagno di squadra chiudendo la giornata a soli 5"1. Nella terza tappa, quindi, 15 titoli mondiali lotteranno per la piazza d'onore, con Loeb che potrebbe fare un grande favore a Thierry Neuville qualora dovesse operare il sorpasso.

Nell'ultima prova di giornata è arrivato lo stop per Latvala, che ha colpito una roccia con la ruota anteriore sinistra danneggiando il semiasse della sua Toyota Yaris. Un altro brutto colpo per il mondiale del finlandese, che domani ripartirà dal 13° posto con l'unico obiettivo della Power Stage, trovandosi a sei minuti dalla top ten.

Una posizione guadagnata, dunque, per tutti gli altri inseguitori. Quarto e quinto posto per il team Ford con Elfyn Evans e Teemu Suninen, separati da quasi due minuti, mentre Esapekka Lappi segue il connazionale a 10"3; settimo Andreas Mikkelsen, che nel giro pomeridiano di oggi ha recuperato feeling con la sua Hyundai ma ormai è troppo lontano per sperare in un piazzamento importante. Con lo stop di Latvala ha recuperato una posizione in zona punti Kris Meeke, decimo ma con possibilità di riagganciare le due WRC-2 davanti a lui nella generale. 12° Lorenzo Bertelli, che sta proseguendo nel suo rally senza commettere errori.

Un gap analogo a quello che separa i primi due della generale caratterizza anche la sfida in classe WRC-2. Kalle Rovanperä ha un vantaggio di 36"1 su Mads Østberg dopo che il giro pomeridiano si è risolto praticamente in un nulla di fatto tra i due; invariato il resto della classifica degli ufficiali, con Gus Greensmith terzo davanti a Marco Bulacia, mentre tra i privati Takamoto Katsuta ha scavalcato Alberto Heller e domani dovrà gestire sei secondi di margine sul pilota di casa. Benito Guerra si è invece ripreso il terzo posto, superando nuovamente Martín Scuncio.

Alle ore 14:08 italiane di domani prenderà il via l'ultima e decisiva giornata di gara del Rally del Cile.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull



Condividi