WRC | Cancellato il Rally del Giappone 2021, si torna a Monza?

La pandemia impedirà al mondiale rally di tornare nel Sol Levante anche quest’anno, ipotesi Monza per la chiusura stagionale


Il ritorno del WRC in Giappone non s’ha da fare. Anche per quest’anno, come nel 2020, il rally del Sol Levante è stato cancellato a causa della pandemia di Covid-19. La corsa era in programma dall’11 al 14 novembre come chiusura del mondiale 2021 e la FIA è già al lavoro per trovare una location alternativa.

Secondo i rumors anche il mondiale in corso, come quello ridotto all’osso del 2020, si dovrebbe chiudere con il Rally di Monza, ma l’attesa per la riscrittura definitiva del calendario non sarà lunghissima anche perché i tempi tecnici di organizzazione dell’evento stringono.

Gli appassionati nipponici di rally dovranno dunque attendere un altro anno per vedere i piloti migliori del mondo sulle proprie strade, concludendo una pausa che dunque arriverà a 12 anni.

Ecco cosa si legge nel comunicato ufficiale degli organizzatori: “Considerando le caratteristiche di un evento del WRC, che si disputa su strade pubbliche con la tassativa cooperazione di tutta la comunità locale, e alla luce del fatto che l’emergenza Covid-19 in Giappone si aggrava ogni giorno di più, con un alleviamento della situazione ancora imprevedibile, non ci resta altra scelta che cancellare l’edizione 2021 del Rally del Giappone. Sfruttiamo l’occasione per esprimere il più sincero apprezzamento per il supporto e la comprensione di tutti, siamo grati a tutti i fans e a tutte le parti in causa del progetto che hanno lavorato per la realizzazione dell’evento dopo 11 anni. Ci scusiamo per le inconvenienze che questa decisione può avere causato, grazie per la comprensione”.

Immagine copertina: wrc.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM