World SX | GP Gran Bretagna 2023, qualifiche: Ken Roczen subito al comando

World SX
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
1 Luglio 2023 - 17:40
Home  »  World SX

Il campione in carica è dominante sin dalle prove ufficiali, con sei decimi rifilati a Savatgy; Blose davanti a tutti in SX2

Il World SX 2023 è iniziato ufficialmente con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna, al Villa Park di Birmingham. Ken Roczen ha imposto da subito la sua legge segnando la pole position con sei decimi di vantaggio sul primo degli inseguitori, Joey Savatgy.

41.773 il tempo del campione del mondo della WSX in carica, impegnato nel primo gruppo delle qualificazioni sulla Suzuki del team PMG. Savatgy è stato battuto nello scontro diretto e tra la heat e le tre finali dovrà inventarsi qualcosa di differente per poter rivaleggiare con la tabella #1, apparsa davvero a suo agio sul breve ma impegnativo tracciato britannico.

Sempre all’interno del gruppo 1, terza posizione per Vince Friese sulla Honda del team Motoconcepts davanti a Justin Hill su un’altra Kawasaki, quella preparata da Bud Racing. Meno performante, ad oltre un secondo da Roczen, Justin Brayton in rappresentanza del team Honda Fire Power.

In testa al gruppo 2 e quindi primo al cancelletto della sua batteria è Grégory Aranda, che sul giro secco ha pagato un secondo netto a Roczen ma nel contesto del suo turno ha lasciato Cade Clason a quattro decimi. Sugli scudi, restando in casa Francia, anche Cédric Soubeyras che ha messo a segno il terzo crono a pochi millesimi da Clason sulla Kawasaki del team Bud Racing.

Più indietro Dean Wilson e Colt Nichols, attesi protagonisti a Birmingham e nel campionato in generale ma solo quarto e quinto in questa prima sessione. Se Nichols ha ancora del lavoro da fare per trovare la quadra in sella alla Kawasaki del team Rick Ware Racing, mai guidata prima di un mese fa, Wilson ha sicuramente una base più collaudata sulla Honda Fire Power e il suo distacco lascia finora un po’ di amaro in bocca.

La prima sfida della combattutissima SX2 ha premiato Chris Blose, emerso a sua volta dal primo gruppo in rappresentanza di Honda Nils Racing. Il pilota dell’Arizona ha chiuso in 43.360 precedendo di 146 millesimi Enzo Lopes, eroicamente in pista dopo essersi slogato la spalla sinistra nelle prove libere.

Terza posizione per Mitchell Oldenburg ad aprire un gruppetto di piloti rimasti leggermente più indietro rispetto alle attese, con Max Anstie quarto e il campione in carica Shane McElrath solo quinto.

Nel secondo raggruppamento è stata la Yamaha CDR guidata da Luke Clout a dettare il passo. L’australiano è risultato più lento di quattro decimi rispetto a Blose e ha superato di 225 millesimi Kyle Peters, compagno di squadra di “Zombie” nel team Nils. Quasi otto decimi di gap per il terzo classificato, Anthony Bourdon, mentre Henry e Max Miller hanno completato la top 5.

Alle 19:00 italiane l’inizio delle heat di qualificazione, che determineranno i partecipanti alla Superpole per la WSX e l’ordine di scelta dei cancelletti delle finali per la SX2.

WSX Gruppo 1:

WSX Gruppo 2:

SX2 Gruppo 1:

SX2 Gruppo 2:

Immagini: WSX Media

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO