World SX | Duro comunicato FIM contro l’AMA riguardo lo status “mondiale” del SuperMotocross

Federico Benedusi - 23 Agosto 2022 - 18:06

La Federazione Internazionale si è espressa ufficialmente sull’unicità del nuovo campionato Supercross, contro le novità proposte dall’AMA in ottica 2023


La nascita del SuperMotocross in ottica 2023, ufficializzata dall’AMA all’inizio di questo mese, aveva lasciato qualche dubbio riguardo lo status del campionato stesso, definito “mondiale” dai promoter delle due serie tassellate americane senza alcun riferimento a chi detiene i diritti per l’organizzazione di serie propriamente iridate, ossia la FIM.

Si attendeva una risposta ufficiale da parte della Federazione Internazionale e questa è arrivata puntualmente oggi, tramite un comunicato che ribadisce senza alcuna esitazione la posizione del World SX come unico campionato mondiale Supercross ufficialmente riconosciuto.

Il riferimento è chiaro e inequivocabile: “Sebbene i campionati AMA di motocross e supercross abbiano grande successo in patria tramite le rispettive organizzazioni, la combinazione delle suddette serie non dà punti per alcun campionato mondiale sanzionato FIM e questo è totalmente in opposizione ai diritti esclusivi garantiti a SX Global in quanto promoter del campionato mondiale Supercross FIM. Non esiste nessun altro campionato mondiale ufficiale per quanto riguarda lo sport del supercross e nessun vincitore di altre competizioni sarà riconosciuto come campione del mondo dalla FIM”.

Si tratta di parole molto dure, che l’AMA non potrà lasciar scorrere senza adeguarsi di conseguenza. L’utilizzo della dicitura di campionato del mondo è esclusiva FIM e il SuperMotocross, come prevedibile sin dal trionfale comunicato congiunto di Feld Motor Sports e MX Sports Pro Racing, dovrà adottare un’altra denominazione ufficiale per evitare ulteriori strascichi con la Federazione Internazionale.

“SX Global è detentore esclusivo dei diritti del campionato mondiale Supercross”, ha confermato il presidente della FIM Jorge Viegas. “Non vedo l’ora di partecipare al primo round del campionato 2022 a ottobre, un evento che marcherà definitivamente l’inizio di un’elettrizzante stagione”.

Il mondiale Supercross 2022, come ormai risaputo, inizierà sabato 8 ottobre al Principality Stadium di Cardiff in Gran Bretagna.

Immagine copertina: supercrosslive.com