World SX | Definiti i cardini economici e strutturali del nuovo mondiale Supercross

SX Global ha annunciato una serie di novità per il campionato che debutterà nella seconda parte di quest’anno: team disposti in “franchigie” e supporto finanziario garantito da Mubadala


Va definendosi sempre più la nuova epoca del campionato mondiale Supercross, che inizierà nella seconda parte del 2022 sotto la direzione dell’australiana SX Global. Il promoter ha annunciato una serie di cardini che caratterizzeranno il World SX, a partire dai premi in denaro (molto ricchi) e dalla disposizione delle squadre, che sarà piuttosto ben definita per dare anche un senso di stabilità alla serie.

La struttura dei partecipanti vedrà dieci slot da assegnare a team indipendenti come se fossero franchigie di sport americani, i quali dovranno schierare due moto nella classe 450cc e altrettante nella 250cc. Da questo punto di vista, infatti, SX Global ha deciso di mantenere una scala gerarchica simile a quella del campionato statunitense, anche se le 250cc del Supercross USA non hanno mai avuto valenza iridata (e nemmeno nazionale in realtà, vista la storica denominazione regionale delle Coste) nel periodo in cui la serie a stelle e strisce si è valsa anche della titolazione mondiale. Ad ogni evento saranno ammesse due wildcard per classe, per dare visibilità anche alle realtà locali.

Ogni squadra riceverà denaro in base alla classifica e una quota di partecipazione per ogni evento oltre a supporto logistico e di trasporto dei materiali. In un arco di cinque anni, l’organizzatore stanzierà oltre 50 milioni di dollari per team e piloti. La trazione indipendente del campionato, inoltre, aprirà le porte ad eventuali e ulteriori sponsorizzazioni singole e “locali” per i team. Uno degli sponsor principali del campionato sarà il fondo sovrano emiratino Mubadala Capital, che gestisce 243 miliardi di dollari di asset in gestione.

Queste sono le dichiarazioni del presidente di SX Global, Tony Cochrane: “C’è una massiccia fanbase di appassionati che richiede a gran voce il supercross anche al di fuori degli Stati Uniti e grazie al supporto finanziario garantito da Mubadala Capital abbiamo intenzione di accontentarli, portando il supercross in nuovi luoghi grazie al campionato più ricco ed emozionante nella storia di questo sport. Abbiamo creato un modello totalmente nuovo per il supercross, enfatizzeremo il supporto finanziario e daremo opportunità a team e piloti, espandendo le sponsorizzazioni e garantendo un’esperienza unica per i fans”.

Il managing director di SX Global, Adam Bailey, ha aggiunto: “Nel corso degli anni ci sono stati vari tentativi di costruire un vero campionato mondiale di supercross ma nessuno di questi è andato a segno a causa di deficienze economiche e strutturali, scarsità di relazioni a livello globale e regionale e vari altri fattori. Il nostro team possiede il necessario background di supercross e motorsport in generale nonché esperienza, capacità di relazionare e il giusto supporto economico per trasformare questo campionato del mondo in realtà”.

Ryan Sanderson, direttore commerciale di SX Global, ha concluso così: “La carriera di tutti noi è stata spinta dalla passione per il motorsport e l’intrattenimento. La motivazione è pura, vogliamo continuare ad evolvere ed elevare il nostro sport e i suoi incredibili atleti ad una rilevanza e ad un successo globali. Il nostro obiettivo è di rendere globale questo meraviglioso sport che è il supercross, rivelandone e portandone la grandezza a milioni di nuovi appassionati in tutto il mondo”.

La prima stagione del nuovo mondiale Supercross è stata definita come un “rodaggio” prima che il sistema di SX Global entri davvero in funzione. La stagione 2022 andrà in scena tra i mesi di settembre e novembre, mentre a partire dal 2023 si inizierà già da giugno.

Immagine copertina: fimworldsx.com

World SX | Definiti i cardini economici e strutturali del nuovo mondiale Supercross

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS