WEC | Shanghai: Ferrari #51 squalificata, è doppietta Porsche in GTE

Le verifiche tecniche post-4h di Shanghai, terzo round del WEC 2019-2020, hanno modificato in maniera decisamente importante l’ordine d’arrivo. La Ferrari #51 vincitrice della categoria GTE-Pro con Alessandro Pierguidi e James Calado è stata infatti squalificata per altezza da terra non conforme e il successo di classe è quindi passato alla Porsche #92 di Kévin Estre e Michael Christensen.

Decisione a cui il team AF Corse potrà presentare ricorso, perché si tratta di un’infrazione del regolamento tecnico. Al momento, però, è Porsche a festeggiare una doppietta in Cina grazie al successo della #92 e al secondo posto della #91 di Gianmaria Bruni e Richard Lietz. L’ultimo piazzamento sul podio è stato ereditato dall’Aston Martin #97 di Alexander Lynn e Maxime Martin, terzi esattamente come a Silverstone e al Fuji.

Christensen ed Estre guadagnano quindi sette punti nella classifica di campionato, salendo a 62 punti contro i 52 dei compagni di squadra Bruni e Lietz. Marco Sørensen e Nicki Thiim salgono al terzo posto con 47 punti, mentre Lynn e Martin sono a quota 45 in quarta posizione. Calado e Pierguidi ritornano a 25 punti e il campionato della Ferrari è già tutto da ricostruire dopo tre round, visto che anche Miguel Molina e Davide Rigon sulla #71 hanno incassato un ritiro a Silverstone e nella generale sono solo a quota 20.

A margine si segnala anche una penalità di un giro inflitta alla Porsche #77 del team Proton Competition in GTE-Am, quella guidata da Matthew Campbell, Riccardo Pera e Christian Ried. Decima di classe al traguardo, la vettura è passata quindi 11esima per avere utilizzato due gomme in più rispetto alle 22 consentite.

Immagine copertina: fiawec.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,689FollowersFollow
WEC | Shanghai: Ferrari #51 squalificata, è doppietta Porsche in GTE 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE