WEC | Sebring cancellata, si va a Portimao

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Per Portimao sarà l’esordio nel calendario del mondiale Endurance

La Formula 1 non è l’unica categoria costretta a cambiare in corsa i propri piani in vista della stagione che sta per iniziare: la 1000 Miglia di Sebring del 19 marzo, tappa inaugurale del campionato del mondo Endurance, è stata cancellata a causa dell’epidemia di Sars-CoV-2; al suo posto si svolgerà la 8 Ore di Portimao.

La decisione è stata motivata sia dalla rapida evoluzione della pandemia, sia dal fatto che i vari governi stanno mettendo a punto differenti strategie per ridurre il contagio, tra le quali figurano anche possibili restrizioni agli spostamenti internazionali.

Dato che la maggior parte delle squadre ha sede in Europa, gli organizzatori del campionato hanno deciso, in accordo con l’IMSA, la FIA e il Sebring International Raceway, di sostituire la tappa in Florida con una in Portogallo nel weekend del 2-4 aprile. La 8 Ore di Portimao sarà pertanto la prova inaugurale della stagione 2021.

Naturalmente anche i test pre-stagionali cambiano sede: previste inizialmente a Sebring per il 13 ed il 14 marzo, le ultime prove collettive che vedranno impegnati i 33 equipaggi iscritti al campionato si svolgeranno il 30 ed il 31 marzo sempre presso l’Autódromo Internacional do Algarve.

Negli ultimi anni la tappa di Portimao è stata una presenza fissa nel calendario della European Le Mans Series, ma fino ad ora non aveva mai ospitato i prototipi e le GT del Mondiale Endurance per una competizione ufficiale.


Quoteboard

Pierre Fillon, Presidente dell’ACO: “Sfortunatamente la pandemia di Covid-19 continua a causare problemi in tutto il mondo: la decisione di cancellare Sebring e di rimpiazzarla con una gara a Portimao è stata presa dopo aver consultato la FIA, l’IMSA e il management della pista di Sebring. È triste non poter vedere i nostri amici americani e non vediamo l’ora che arrivi il giorno in cui potremo tornare a correre negli Stati Uniti assieme all’IMSA per il Super Sebring. Restiamo concentrati sulla costruzione di un rapporto a lungo termine con l’IMSA e con il Sebring International Raceway ed è nostra intenzione tornare a Sebring in futuro.

Richard Mille, Presidente della Commissione FIA per l’Endurance: “Certamente i cambiamenti al calendario non sono mai positivi, ma per noi è sempre stato chiaro che sarebbero potuti avvenire da un momento all’altro durante la stagione 2021. Quest’anno è importante per le competizioni endurance per tanti motivi e la priorità è quella di salvaguardare non solo questa stagione, ma anche il futuro a lungo termine del Campionato del Mondo Endurance FIA tenendo a mente gli interessi di tutte le parti coinvolte. Non vedo l’ora che ad aprile si alzi il sipario su questa stagione e spero che il 2021 sia un buon anno per questo sport.

Frédéric Lequien, CEO del WEC: “Negli ultimi mesi abbiamo visto che questa pandemia è estremamente imprevedibile e, dopo aver discusso a lungo con le varie parti, è stata presa la decisione di iniziare la stagione restando in Europa, che è dove la maggior parte dei team ha sede. Una cancellazione all’ultimo minuto avrebbe avuto implicazioni economiche per l’intera famiglia del WEC, quindi abbiamo preso questa decisione con responsabilità. Portimao ha dato vita a delle competizioni avvincenti nell’ELMS e possiede delle ottime infrastrutture, quindi non vediamo l’ora di iniziare lì la nostra stagione in aprile con una gara da 8 Ore.


Immagine di copertina da Twitter/Autodromo Internacional do Algarve

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

ALTRI DALL'AUTORE