WEC | Sébastien Ogier esordirà con il Richard Mille Racing Team

L’otto volte campione del mondo rally Sébastien Ogier prenderà parte alla sua prima stagione nelle corse di durata con una vettura di classe LMP2.

Non poteva esordire nel WEC se non con il #1. Sébastien Ogier, il campione in carica del Mondiale Rally, prenderà parte alla sua prima stagione nella categoria endurance in forza al Richard Mille Racing Team. Il pilota francese conferma quindi la sua presenza, dopo aver effettuato il test con Toyota la passata stagione.

A differenza del rivale che ha avuto la meglio su di lui a Monaco, Sébastien Loeb che aveva disputato solo la 24 Ore di Le Mans del 2005 e 2006 – arrivando secondo in quest’ultima -, l’otto volte iridato parteciperà a tutte le gare della stagione. Un’avventura differente da quella del connazionale che invece proseguì la sua carriera nel WTCC con Citroën. Ogier andrà ad affiancare l’esordiente Lilou Wadoux, prima donna vincitrice nell’Alpine Elf Europa Cup, e Charles Milesi, campione in carica della classe LMP2 nonché vincitore dell’ultima 24 Ore di Le Mans della medesima categoria, quando era al volante del Team WRT. Una squadra tutta francese e, a differenza del 2021, non più formata esclusivamente da donne.

“Fino ad ora mi sono concentrato sulla mia carriera rallystica, ma da tempo pensavo che le corse endurance fossero una buona sfida per me – ha commentato Sébastien Ogier -. La LMP2 è una categoria fantastica ed è il miglior modo per me di raggiungere i più alti livelli delle corse di durata e migliorarmi in questa disciplina. Sono sicuramente un novizio, ma voglio comunque divertirmi, mentre cerco di capire cosa posso fare e quanto posso avvicinarmi ai migliori. Chiunque è emozionato. Io, Charles e Lilou arriviamo da tre mondi diversi e sarà interessante combinare le nostre esperienze differenti con Richard Mille, che è stato al mio fianco negli ultimi anni. Questa avventura è allettante, ma sono a conoscenza del fatto che devo imparare molto e ottenere molta esperienza. Ho sempre avuto buone capacità di adattamento nei rally, quindi spero che così possa essere anche sui circuiti di gara”.

“Siamo felici di continuare quest’avventura con il Richard Mille Racing Team – ha dichiarato Philippe Sinault, Direttore e Team Manager di Signatech -. In tutti i nostri progetti, abbiamo avuto sempre un approccio orientato sul pilota e questo trio dimostra perfettamente questo spirito. Sébastien ha espresso il suo desiderio di provare con le sue mani le corse di durata e ha un’esperienza mostruosa in una specifica area del nostro sport. Ha una natura esigente, una cultura della performance, una sete di apprendimento e di umiltà che ci ispira fiducia“.

Immagine di copertina: FIA WEC

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS