WEC | Ryo Hirakawa nuovo pilota della Toyota #8, Kamui Kobayashi sarà anche team principal

Toyota Gazoo Racing ha comunicato le novità all’interno del suo organico per il prossimo mondiale endurance: andiamo a scoprirle


Tramite un comunicato ufficiale, Toyota Gazoo Racing ha annunciato le novità inerenti l’organico della sua squadra per il WEC 2022. Alcuni particolari di questa rivoluzione erano stati già oggetto di forti rumors negli ultimi mesi, mentre altri appaiono come una reale e piacevole sorpresa.

Kamui Kobayashi, oltre a guidare la GR010 Hybrid #7 al fianco di Mike Conway e José María López, ricoprirà anche la carica di team principal della sezione WEC della Casa giapponese. Toyota prosegue dunque nella sua politica di affidare questo ruolo a piloti o ex piloti, come già verificatosi nel WRC con Jari-Matti Latvala.

“Ringrazio il presidente Akio Toyoda, il presidente di Gazoo Racing Koji Sato e tutta Toyota per la fiducia riposta in me”, ha esordito Kobayashi. “Darò tutto per svolgere con efficacia anche il mio nuovo ruolo, è una nuova sfida e una grande opportunità per me. Lotterò per il titolo mondiale sia come pilota che come team principal. Porterò tutta la mia esperienza di pilota per svolgere il mio nuovo ruolo, so di essere in una squadra fantastica che mi supporterà in questa nuova missione.

Ci stiamo preparando ad una nuova epoca di gare nel WEC, con tante nuove Case pronte alla battaglia, e Toyota Gazoo Racing si sta evolvendo per arrivare pronta alla nuova sfida. La nuova struttura del team è un passo avanti per focalizzarci subito sulle prossime battaglie. Sono felice che Kazuki resti all’interno della squadra e sono sicuro che la sua prospettiva di pilota ci darà ulteriore forza. Non vedo l’ora di lavorare al suo fianco per migliorare ulteriormente la nostra vettura”.

La nuova vita di Kazuki Nakajima, come si sussurrava, riguarderà un ruolo dirigenziale e in particolare quello di vice-presidente di Toyota Gazoo Racing Europe, lavorando in particolare a fianco dei piloti e della squadra che curerà il mondiale endurance.

“Sono fiero di proseguire il mio viaggio con Toyota all’interno del team WEC, che ormai è come una famiglia per me”, ha detto. “Sarà una grande responsabilità e sono grato ad Akio Toyoda e a Koji Sato per avere creato questo ruolo. Dovrò adattarmi al nuovo ruolo nella sede europea ma conosco già diversi miei colleghi a Colonia e non vedo davvero l’ora di cominciare. Il WEC è solo uno dei tanti, entusiasmanti progetti in cui Toyota è coinvolta, tutti con l’obiettivo di rendere ancora migliori le proprie vetture. Darò il massimo delle mie forze per contribuire a questi progetti, rafforzando in particolare Toyota Gazoo Racing Europe e il team WEC. Dopo essere stato un pilota per circa 20 anni, ho maturato una grande esperienza nel motorsport e sarà bello portarla con me in questa nuova mansione”.

A prendere il suo posto sulla vettura #8 al fianco di Sébastien Buemi e Brendon Hartley sarà Ryo Hirakawa, promosso dal ruolo di collaudatore (e pilota nei campionati nipponici) a quello di titolare. Il 27enne di Hiroshima arriva a guidare la GR010 Hybrid forte di un titolo nazionale di F3 e di un titolo nella Porsche Carrera Cup nazionale (vinti peraltro nello stesso anno, 2012) ai quali si è aggiunto il prestigioso Super GT nel 2017. Nelle ultime cinque stagioni del campionato endurance giapponese, Hirakawa ha sempre concluso nella top 3 della classifica confermando una notevole solidità, caratteristica fondamentale in un campionato come il WEC che nei prossimi anni si arricchirà di nuovi e competitivi protagonisti.

Ecco il suo commento: “Sono emozionato di unirmi al team Toyota WEC e in particolare di lavorare al fianco di Sébastien e Brendon sulla vettura #8. Ho già testato la GR010 Hybrid tre volte e mi sento già a mio agio con la vettura. C’è ancora tanto da imparare e sono ansioso di iniziare i test pre-stagionali, in modo da continuare il mio processo di apprendimento. La 24h di Le Mans è un grande traguardo della mia carriera e l’ho già disputata due volte in LMP2. Adesso, non vedo l’ora di correrla su una Hypercar per giocarmi la vittoria assoluta. Grazie a tutta Toyota Gazoo Racing per la loro fiducia e per il loro supporto. Sono felice di questa opportunità di rimpiazzare Kazuki, una vera leggenda delle competizioni endurance”.

Tornando alle cariche dirigenziali, il project director di Toyota WRC Yuichiro Haruna ricoprirà lo stesso ruolo nel programma WEC a partire dal 1° gennaio, per dare continuità e contiguità alle due sezioni di Toyota Racing.

Immagine copertina: Toyota Gazoo Racing WEC

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS