WEC | Rivisto il calendario: la stagione 2019-2020 si concluderà a novembre

FIA e ACO hanno svelato poco fa la revisione del calendario 2019-2020 del WEC, con le tre corse ancora da disputare nel corso di quest’anno.

Il mondiale endurance, salvo ulteriori sconvolgimenti dovuti al Coronavirus, ripartirà esattamente nel giorno di Ferragosto con la 6h di Spa-Francorchamps, per poi concentrarsi sulla 24h di Le Mans che si svolgerà nell’inedita data del 19-20 settembre.

La corsa della Sarthe non sarà più quella conclusiva di questo campionato, poiché è stato deciso di recuperare anche la 1000 miglia di Sebring cancellata poche settimane fa. La stagione 2019-2020 si concluderà il 21 novembre con la 8h del Bahrain, che andrà di fatto a recuperare la gara della Florida come gran finale.

La gara di Sakhir era già stata inclusa nel calendario 2020-2021 alla data del 5 dicembre e verrà pertanto anticipata per permettere la riorganizzazione dell’edizione 2021 del campionato.

Queste decisioni implicano la cancellazione delle 6h di Silverstone, Monza, Fuji e Kyalami in programma rispettivamente il 5 settembre, il 4 ottobre, il 1° novembre e il 6 febbraio 2021: la nona stagione del WEC, con l’arrivo delle nuove Hypercars, inizierà infatti non prima di marzo 2021, verosimilmente a Sebring, e ancora non è chiaro se si proseguirà con il format della “superseason” o se si ritornerà ad un campionato annuale.

Ecco le dichiarazioni di Gérard Neveu, amministratore delegato del WEC: “L’evoluzione di questa crisi sanitaria globale ci ha lasciato poca scelta. Ad oggi è impossibile pensare di organizzare un evento di motorsport internazionale prima dell’estate, quindi abbiamo rivisto il calendario in maniera adeguata mantenendo lo stesso numero di eventi in programma. Ad ogni modo dobbiamo restare pronti a grossi cambiamenti per la prossima stagione perché dovremo considerare nuovi parametri, a partire dalle inevitabili difficoltà economiche che deriveranno da questa situazione. Al momento la nostra imprescindibile priorità è quella di restare in salute, sperando che tutti abbiano cura di loro stessi e dei loro cari nelle prossime settimane”.

La 24h di Le Mans 2020, oltre a svolgersi in un weekend insolito, avrà anche un orario di arrivo e partenza nuovo: la bandiera verde e quella a scacchi verranno infatti calate alle ore 14:30, con mezzora d’anticipo rispetto alla consuetudine.

Immagine copertina: fiawec.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,702FollowersFollow
WEC | Rivisto il calendario: la stagione 2019-2020 si concluderà a novembre 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE