WEC | Proton Competition al via della stagione 2023 con la Porsche 963

di Federico Benedusi @federicob95
15 Novembre 2022 - 21:40

Il team tedesco sarà il secondo cliente della Casa di Weissach, dopo Jota Sport

Proton Competition ha confermato la partecipazione al WEC 2023 come protagonista della categoria Hypercars, in particolare con una Porsche 963 LMDh. Qualche giorno fa il patron Christian Ried aveva preannunciato il doppio impegno della sua squadra, nel campionato mondiale e in quello statunitense, ora il team di Ummendorf ha messo nero su bianco la sua adesione alla nuova era dei prototipi.

Il team Proton è legato a Porsche sin dalla sua nascita, datata 1996, e la sua associazione alla Casa di Weissach in qualità di cliente è stata a dir poco immediata. Questo sodalizio ha portato finora cinque titoli piloti ELMS (2009 e 2010 in GT2; 2018, 2020 e 2022 in GTE) e sei totali a squadre (con l’aggiunta dell’ILMC GT2 2010), oltre a due 24h di Le Mans di categoria (GT2 2010 e GTE-Am 2018).

Il programma di Proton, stando a quanto riportato da Ried a Dailysportscar, vedrà l’impego di tre o quattro 963: due nel WEC e una o due nell’IMSA. Un primo assaggio delle gare americane è arrivato già quest’anno tramite una collaborazione tecnica con WeatherTech Racing nelle gare di Daytona e Sebring; una partnership che poi ha scritto un ulteriore capitolo a Le Mans, con un secondo posto firmato proprio dalla vettura tedesca-statunitense nella classe GTE-Am.

Proton è ufficialmente il secondo cliente di Porsche per quanto concerne il programma LMDh, dopo il team Jota Sport che nel WEC 2023 metterà a disposizione una 963 per i campioni LMP2 in carica António Félix da Costa e Will Stevens insieme ad un rappresentante di Porsche Asia, il cinese Yifei Ye. I piloti di Proton non sono stati ancora definiti e con tutta probabilità la squadra tedesca diserterà la 24h di Daytona, mentre la presenza nel “super weekend” di Sebring è ancora incerta.

Queste le parole di Ried: “Questo passaggio segna l’inizio di una nuova era per noi. Dopo oltre 25 anni di successi nel motorsport GT, non vediamo l’ora di affrontare una nuova sfida nelle gare di resistenza di alto livello con Porsche e di lottare per le vittorie assolute nei due più campionati endurance più importanti”.

Immagine copertina: proton-competition.com