WEC | Peugeot annuncia i suoi piloti per il 2022

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Una line-up eccezionale per il ritorno della Casa del Leone nell’endurance


Peugeot Sport ha annunciato oggi la formazione di piloti con cui tornerà all’assalto delle competizioni endurance nel 2022, grazie alla nuova Hypercar progettata dalla Casa francese.

Sette piloti con enorme esperienza internazionale e grande blasone, peraltro già anticipati da Autohebdo qualche settimana fa, si alterneranno alla guida della nuova vettura tra pista e simulatore, in attesa di sapere se i programmi di Peugeot riguarderanno solo il WEC o se ci saranno anche ambizioni d’oltreoceano.

Innanzitutto, sono due i piloti di casa scelti dal marchio del Leone. Lasciata Audi al termine del 2020, Loïc Duval cercherà di replicare con Peugeot i successi ottenuti a Le Mans e nel WEC con la Casa di Ingolstadt, mentre Jean-Éric Vergne darà un logico seguito al suo legame con il Gruppo PSA stabilitosi nel 2018 tramite il progetto DS in Formula E, che gli ha fruttato anche due titoli.

Passato da poco alle corse endurance, Kevin Magnussen ha destato grande impressione nell’ultima 24h di Daytona al volante della Cadillac del team Ganassi e sarà un’altra punta di diamante del progetto Peugeot. Perso il posto in F1, il danese ha cercato da subito di rilanciare la propria carriera e la strada intrapresa sembra essere decisamente quella giusta.

Un altro grande carico di esperienza sarà portato da Paul di Resta, pedina fondamentale nella conquista del titolo mondiale LMP2 da parte del team United Autosports nella stagione 2019-2020. Per lo scozzese sarà il primo impegno ufficiale della carriera nell’endurance e tornerà ad essere sotto contratto con una Casa dopo avere lasciato Mercedes alla fine del 2018.

A completare lo schieramento di Peugeot ci saranno due giovani. Gustavo Menezes è da anni uno dei riferimenti della nuova generazione delle corse di durata, avendo dato sfoggio di tutto il suo talento nel WEC prima tra le LMP2 (titolo vinto nel 2016) e poi sull’Oreca LMP1 del team Rebellion Racing. Per il 26enne statunitense è il primo contratto da ufficiale della carriera.

Il nome a sorpresa è quello di Mikkel Jensen, pilota danese che nel 2019 si è aggiudicato il titolo LMP3 nella European Le Mans Series. Jensen, che nel 2020 ha conquistato la Petit Le Mans nella classe LMP2, ritroverà Vergne in squadra dopo avere corso al suo fianco l’ultima 24h di Le Mans.

James Rossiter ricoprirà infine il ruolo di riserva e pilota del simulatore, partecipando allo sviluppo della nuova vettura e presenziando nel box durante i weekend di gara.

Queste le parole del direttore di Stellantis Motorsport, Jean-Marc Finot: “La qualità della relazione tra tutti i nomi coinvolti nel progetto è fondamentale. Oltre alle doti individuali, i principali criteri di scelta dei piloti sono stati il legame che riescono ad instaurare con la squadra, la loro mentalità e la loro abilità nel lavorare in gruppo e nel motivare il team a dare sempre di più. Il fattore umano gioca un ruolo fondamentale nelle competizioni endurance. Inoltre, vogliamo che per loro l’impegno con noi rappresenti una priorità e non solo una riga da aggiungere al curriculum”.

Il direttore tecnico di Peugeot Sport, Olivier Jansonnie, ha aggiunto: “Abbiamo dato uno sguardo a tutti i campionati endurance che si sono disputati negli ultimi cinque anni. Non abbiamo preso in considerazione solo i risultati individuali. Abbiamo anche esaminato la velocità, la consistenza e l’affidabilità di una lunga lista di piloti, perché volevamo costruire una line-up che mescolasse bene il tutto, con un mix di giovani veloci e piloti d’esperienza con comprovate capacità di guida, specialmente nel campo dei motori ibridi”.

Immagine copertina: Peugeot Sport

P300 MAGAZINE

WEC | Peugeot annuncia i suoi piloti per il 2022

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

WEC | Peugeot annuncia i suoi piloti per il 2022

Continua a seguirci