WEC | Isotta Fraschini rivela i dettagli tecnici della Tipo 6 LMH-C

WEC
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
28 Novembre 2022 - 10:23
Home  »  WEC

Debutto previsto per la 6h di Spa-Francorchamps 2023, ma il budget scarseggia…

Tra i progetti in corso per il regolamento Hypercars, che tra LMH e LMDh monopolizzerà le classi prototipi del WEC e dell’IMSA dal 2023, c’è quello del marchio Isotta Fraschini. La storica Casa milanese ha in cantiere una vettura rispondente al regolamento LMH e questa è ormai una realtà che va oltre il progetto al computer, dal momento che ora sono stati forniti dettagli sicuri e tangibili su cui si poggia la Tipo 6 LMH-C.

Le intenzioni di Isotta Fraschini sono quelle di portare in gara il suo prototipo per la prima volta nella 6h di Spa-Francorchamps in programma il prossimo 29 aprile, ma stando a quanto viene riportato da più fonti il budget a disposizione è piuttosto risicato.

La vettura è stata progettata e costruita da Michelotto, azienda non più legata al marchio Ferrari e in particolare ai suoi programmi GT, con aerodinamica curata da Williams Advanced Technology e motore (un 3.0 V6 turbo) che secondo quanto riportato da Dailysportscar è fornito da un costruttore del Gruppo Volkswagen. Essendo poi un prototipo ibrido (fattore non obbligatorio secondo il regolamento LMH), la stessa fonte riferisce come l’unità elettrica della Tipo 6 LMH-C sia uno stretto derivato di quella Bosch che rappresenterà la monofornitura dei prototipi LMDh.

Bosch fornisce inoltre il sistema elettronico della vettura, la trasmissione è X-Trac (esattamente come quella standard delle LMDh) e il pacco batterie è di nuovo a marchio Williams (anche in questo caso, analogia con le LMDh). Le sospensioni, infine, sono fornite dalla stessa Multimatic che costruisce (in collaborazione con Riley) una delle quattro vetture aderenti ai regolamenti LMP2 da cui poi derivano le LMDh.

Non resta dunque che attendere per vedere se Isotta Fraschini riuscirà a disporre delle finanze necessarie per seguire il previsto programma su pista già nel 2023, stagione che per quanto riguarda il WEC inizierà nel weekend del 19 marzo con la 1000 miglia di Sebring.

Immagine copertina: Isotta Fraschini