WEC | Iron Lynx sarà il team ufficiale di Lamborghini per il programma LMDh

di Federico Benedusi @federicob95
6 Novembre 2022 - 09:42

La squadra cesenate, in collaborazione con Prema, si legherà alla Casa del Toro a partire dal 2023 per le corse GT in attesa del debutto del prototipo LMDh nel 2024


Lamborghini ha svelato, in occasione delle Finali Mondiali in corso a Portimão, quale sarà la sua struttura di riferimento per il nuovo programma LMDh che vedrà ufficialmente la luce nel 2024. Il prototipo bolognese sarà portato in pista da Iron Lynx, team con base a Cesena che nel corso degli anni è sempre stato legato a Ferrari tra competizioni GT e un programma legato alla Driver Academy di Maranello.

La squadra che fa capo ad Andrea Piccini inizierà a gareggiare con Lamborghini già nel 2023 e sarà naturalmente tra le compagini di maggior rilievo nei programmi GT3 della Casa del Toro con la Huracán Evo2: Iron Lynx avrà infatti modo di familiarizzare con l’IMSA, dove correrà poi con la LMDh in parallelo al WEC, e proseguirà anche nel GT World Challenge europeo dove quest’anno ha conquistato la 1000km del Paul Ricard.

Il programma GT3 del 2023 sarà caratterizzato da due vetture con gli storici #19 e #63 affiancate da quella dedicata agli equipaggi interamente femminili, sotto l’insegna di Iron Dames con il #83. La “quota rosa” del team parteciperà anche al Lamborghini Super Trofeo Europa con Doriane Pin e Michelle Gatting.

Altro dettaglio fondamentale è quello della prosecuzione della partnership tecnica tra Iron Lynx e Prema iniziata quest’anno con l’utilizzo di una Oreca 07 LMP2 nel WEC e nell’ELMS, campionato vinto al primo tentativo con Louis Délétraz e Ferdinand Habsburg. Le due strutture collaboreranno allo sviluppo e alla gestione su pista del prototipo Lamborghini, che sarà dotato di telaio Ligier e ha Mirko Bortolotti e Andrea Caldarelli come piloti ufficiali già confermati.

Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato di Lamborghini, ha commentato: “Sin da quando abbiamo annunciato l’intenzione di correre nella categoria LMDh, ci era chiaro che Iron Lynx fosse il partner giusto per fare insieme un passo così importante. Sono felicissimo di dare il benvenuto al team nella famiglia Lamborghini; nel corso degli anni Iron Lynx ha dimostrato di essere un’entità veloce, forte e di successo, proprio come il dipartimento motorsport Lamborghini“.

“Sono estremamente orgoglioso della partnership con Iron Lynx”, ha aggiunto il capo del motorsport di Lamborghini, Giorgio Sanna. “Un team giovane come Lamborghini Squadra Corse, che come noi è cresciuto in modo esponenziale diventando protagonista in GT a livello mondiale, dopo aver esordito proprio nel Lamborghini Super Trofeo nel 2018. Ora ci ritroviamo insieme più forti, più maturi e con grandi obiettivi. Dai programmi GT alla LMDh, che vanta inoltre attraverso Iron Lynx una partnership tecnica con Prema Engineering, abbiamo unito tre eccellenze Italiane nel motorsport con le quali è doveroso ambire a risultati prestigiosi”.

Deborah Mayer, presidente della società DC Racing Solutions che fa capo ad Iron Lynx, ha detto: “Sono felice di poter annunciare la partnership tra Iron Lynx e Lamborghini, che segna un traguardo importante per il nostro gruppo. La storia di successo che abbiamo costruito nel motorsport, unita ai trionfi Lamborghini degli ultimi dieci anni, creerà un mix perfetto per garantire una performance estremamente competitiva in pista. Non vedo l’ora di iniziare questo nuovo capitolo”.

Parola conclusiva al già citato Piccini, team principal di Iron Lynx: “Siamo molto felici di inaugurare questo nuovo capitolo insieme a Lamborghini per Iron Lynx e Iron Dames. Dal debutto nel 2018 nel Super Trofeo, la squadra è cresciuta rapidamente ed è diventata sempre più competitiva rendendosi protagonista di alcune stagioni straordinarie. Dopo tanto lavoro e preparazione, non vediamo l’ora di scendere in pista con Lamborghini e conseguire nuovi successi”.

Immagine copertina: Lamborghini