WEC | Ferrari e AF Corse vincono l’appello contro la squalifica di Shanghai

WEC | Ferrari e AF Corse vincono l’appello contro la squalifica di Shanghai

Ferrari e AF Corse hanno vinto il ricorso contro la squalifica inflitta alla vettura #51 al termine della 4h di Shanghai del WEC.

Alessandro Pierguidi e James Calado avevano conquistato la vittoria nella corsa cinese dello scorso 10 novembre per quanto riguarda la categoria GTE-Pro, ma la Direzione Gara aveva deciso di escludere la 488 di Maranello per non conformità dell’altezza dal suolo.

In sede di appello è stato accertato che la violazione del regolamento non dipendeva da un’infrazione della squadra ma da un contatto in pista, precisamente quello con la Ferrari del team Red River pilotata da Johnny Mowlem. Verificata la causa di forza maggiore, la vettura #51 è stata reintegrata in classifica.

I 25 punti riconquistati hanno riportato Calado e Pierguidi a quota 68 nella classifica generale, in seconda posizione. Al comando restano Marco Sørensen e Nicki Thiim con 83, mentre Gianmaria Bruni e Richard Lietz sono terzi a quota 65, un punto in più rispetto ai compagni di squadra Michael Christensen e Kévin Estre, che avevano ereditato la vittoria dalla Ferrari #51.

Questa decisione ridà linfa al campionato di Ferrari e AF Corse, che arriveranno alla 6h di Austin della prossima settimana con ben altro morale rispetto alla “tegola” ricevuta dopo Shanghai.

Immagine copertina: fiawec.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
WEC | Ferrari e AF Corse vincono l'appello contro la squalifica di Shanghai 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE