WEC | BMW aderisce al regolamento LMDh, debutto a Daytona 2023

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La Casa bavarese ha annunciato il suo ritorno ai prototipi con il regolamento progettato dall’IMSA


Il parco partenti del nuovo regolamento LMH-LMDh si arricchisce oggi di un altro nome prestigioso, quello di BMW. Già ieri pomeriggio l’amministratore delegato di BMW Motorsport, Markus Flasch, aveva rilasciato sul suo profilo Instagram un post “teaser” con la previsione di un debutto a Daytona 2023 e così sarà.

BMW svilupperà un prototipo di regolamento LMDh che debutterà ufficialmente nell’edizione 2023 della 24h di Daytona. Un progetto che segue l’uscita in veste ufficiale dalla Formula E, categoria in cui dal 2022 la Casa bavarese gareggerà solo in qualità di motorista “cliente” legato al team Andretti.

Le ultime apparizioni ufficiali di BMW come costruttore ufficiale di prototipi risalgono alla mitica V12 LMR, vincitrice della 24h di Le Mans 1999 con Yannick Dalmas, Pierluigi Martini e Joachim Winkelhock e pensionata alla fine del campionato ALMS 2000, concluso al secondo posto alle spalle di Audi.

Restiamo in attesa di ulteriori informazioni riguardo il nuovo progetto della Casa dell’Elica, che andrà quindi a raggiungere nel parco macchine delle LMDh Audi, Porsche e Acura.

Immagine copertina: BMW Motorsport Twitter

P300 MAGAZINE

WEC | BMW aderisce al regolamento LMDh, debutto a Daytona 2023

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

WEC | BMW aderisce al regolamento LMDh, debutto a Daytona 2023

Continua a seguirci