WEC | Acura lancia il suo progetto LMDh

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Anche la filiale americana di Honda correrà nella nuova categoria dei prototipi


La nuova classe LMDh, che insieme alle Hypercars cercherà di ridare lustro alle competizioni per prototipi in un regolamento unificato, si è arricchita oggi di una nuova concorrente.

Acura, sezione statunitense del marchio Honda, ha infatti annunciato che dal 2023 porterà in gara una vettura basata sul regolamento ideato dalla IMSA in collaborazione con l’ACO.

Dopo Porsche e Audi, la categoria che di fatto andrà a sostituire le attuali DPi impegnate nel campionato endurance americano vedrà tra le sue fila una terza concorrente e la lista è ovviamente destinata ad allungarsi ulteriormente nei prossimi mesi.

Nel breve comunicato rilasciato oggi Acura fa specifica menzione del campionato IMSA come obiettivo principale, ma l’adesione al regolamento LMDh implica che il marchio nippo-americano possa poi gareggiare anche nel WEC.

Nella stagione IMSA 2021 che prenderà il via questo weekend con la 24h di Daytona, Acura schiererà due ARX-05 DPi affidate rispettivamente ai team Wayne Taylor Racing e Meyer-Shank Racing nel tentativo di confermare i titoli vinti nel 2019 e nel 2020 con il team Penske.

Questo il commento del presidente della IMSA, John Doonan: “Tutti noi in IMSA siamo entusiasti per la risposta ricevuta a seguito dell’introduzione del regolamento LMDh e della convergenza globale dei prototipi. Alla luce dei programmi già annunciati e del numero di Case che stanno continuando a studiare il regolamento LMDh come strumento di marketing e tecnologia, c’è un grande ottimismo legato al futuro del nostro sport. I nostri fans in tutto il mondo avranno molto di cui occuparsi.

Acura vanta un grandissimo palmarès di successi nelle corse di prototipi, a partire da quando ho cominciato a seguire le gare da ragazzo fino a quando mi sono ritrovato a lavorare in questo mondo, negli ultimi anni. A nome di IMSA, sono fiero di continuare a lavorare insieme ad Acura per costruire il futuro del nostro sport”.

Immagine copertina: imsa.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE