WEC | 6h Fuji 2023: Conway, Lopez e Kobayashi si aggiudicano la prova di casa per Toyota

WEC
Tempo di lettura: 2 minuti
di Francesco Gritti @franz_house_vg
10 Settembre 2023 - 10:29
Home  »  TopWEC

Mike Conway, José Maria Lopez e Kamui Kobayashi vincono la 6 ore del Fuji. La Toyota #7 è seguita sul traguardo della gemella #8

La 6 ore del Fuji 2023 del WEC è stata caratterizzata da un lungo stint in bandiera verde e l’assenza completa di ritiri. Quella odierna è stata quindi una prova pulita quanto emozionante, vista la grande presenza di sorpassi e azione, sia fisicamente in pista che nelle strategie.

In Hypercar è la Toyota #7 di Mike Conway, José Maria Lopez e Kamui Kobayashi a passare per prima sul traguardo. La casa giapponese ha completato la doppietta con la #8, pochi secondi dietro la gemella. Porsche completa il podio con la #6, rimasta davanti a entrambe le favorite al titolo per le prime 4 ore, salvo cedere dopo quasi un’ora di resistenza dagli attacchi avversari. Le Ferrari, al quarto e quinto posto, non sono mai state sulla cresta dell’onda. Toyota vince, grazie alla prestazione opaca delle vetture di Maranello, il titolo costruttori un round in anticipo.

In LMP2 è la WRT #41 di Rui Andrade, Louis Deletraz e Robert Kubica ad avere la meglio sugli avversari. Anche qui non è stata la vettura vincitrice ad aver guidato per più tempo, visto che per quasi 4 ore e mezza è stata la United Autosports #22, in seconda posizione sul traguardo a guidare il gruppo. Chiude il podio la #31, vettura compagna della vincitrice.

Ferrari fa doppietta in LMGTE Am. La vettura #54, gestita da AF Corse e pilotata da Francesco Castellacci, Davide Rigon e Thomas Flohr si è imposta stabilmente nelle fasi finali dopo un inizio gara carico di cambi di gerarchia. Kessel Racing segue con un’ottima P2, merito anche del nuovo acquisto Ritomo Miyata, giovane promessa dell’automobilismo del Sol Levante. Solo P3 per i già campioni di Corvette Racing. Senza le numerose penalità, molto probabilmente l’equipaggio battente bandiera statunitense avrebbe avuto senza dubbio la possibilità di giocarsi la vittoria.

Seguirà cronaca dettagliata.

Classifica:

Immagine copertina: Toyota Gazoo Racing

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO