WEC | 24h di Le Mans 2021 posticipata al 21-22 agosto

L’obiettivo di ACO è quello di gareggiare in presenza di pubblico


Per il secondo anno consecutivo, la 24h di Le Mans è stata posticipata rispetto alla sua classica collocazione. Dopo il rinvio dell’edizione 2020 a metà settembre, quella del 2021 si disputerà nel weekend del 21-22 agosto invece dell’iniziale previsione datata 12-13 giugno.

L’obiettivo di ACO, organizzatore della corsa, è naturalmente quello di disputare l’evento in presenza di pubblico anche se l’attuale situazione legata al Covid-19 sembra essere ancora lontana dal trovare una vera via d’uscita. Si è preferito, comunque, tenere qualche mese di margine per analizzare l’evolversi della situazione.

La 24 ore 2021, la prima in cui ad affrontarsi in pista ci saranno le vetture Hypercars, sarà dunque il quarto round del WEC e non più il terzo. Dopo la 6h di Spa-Francorchamps del 1° maggio ci sarà una pausa di poco più di due mesi prima della 6h di Monza prevista per il 18 luglio.

La lista dei team invitati all’89esima edizione della corsa in riva alla Sarthe verrà pubblicata il 9 marzo.

Queste le parole del presidente dell’ACO, Pierre Fillon: “Questa decisione, difficile da prendere, è la più adeguata. Non immaginiamo neanche il fatto di organizzare per il secondo anno consecutivo una 24h di Le Mans senza spettatori. Il nostro dovere è dunque di fare il possibile per raggiungere un obiettivo per noi indispensabile, quello di garantire visibilità ai concorrenti per tutta la stagione. Lavoreremo senza sosta per organizzare un evento in totale sicurezza, con le garanzie necessarie e indispensabili sul piano sanitario. Lo spettacolo si preannuncia palpitante in pista, con la nuova classe Hypercars”.

Immagine copertina: fiawec.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS