WEC | 24h di Le Mans 2021, FP4: Nakajima è il migliore nell’ultima sessione

Toyota #8 davanti a tutti nelle ultime due ore di prova, l’appuntamento è ora con la gara


Con le due ore notturne della FP4 si sono ufficialmente concluse le prove della 24h di Le Mans. Kazuki Nakajima al volante della Toyota #8 ha segnato il miglior tempo in 3:27.994, precedendo di 286 millesimi l’Alpine condotta dal solito Nicolas Lapierre.

Terza ad un secondo e mezzo la Toyota #7 autrice della Hyperpole, sempre con Kamui Kobayashi a firmare il crono di riferimento ma con i compagni di equipaggio Mike Conway e José María López capaci di segnare tempi del tutto simili. Quarta la Glickenhaus #709, mentre la #708 è rimasta molto lontana in classifica in questa sessione.

Ottima prestazione di Franco Colapinto in LMP2, sulla Aurus del team G-Drive Racing #26. Il giovanissimo argentino ha concluso in 3:41.414 staccando di quattro decimi la vettura del team TDS Nederland di Job van Uitert, mentre United Autosports ha collocato la vettura #22 in terza posizione con Filipe Albuquerque. Quinta la #38 del team Jota Sport che sabato aprirà la fila dei prototipi cadetti.

In una GTE-Pro orfana della Porsche #92 incidentata da Kévin Estre nella Hyperpole, la Casa tedesca ha comunque dettato il passo con la vettura del team WeatherTech Racing guidata da Laurens Vanthoor, fratello maggiore del Dries autore della pole position poche ore fa. 3:48.246 il riferimento del belga, che ha preceduto l’esemplare ufficiale #91 pilotato da Gianmaria Bruni e le due Corvette, con la #63 di Antonio García davanti all #64 di Alexander Sims.

Dalla classe GTE-Am è arrivata l’unica bandiera rossa della sessione, che ha chiuso le ostilità con circa dieci minuti d’anticipo ed è stata causata dalla Ferrari del team Inception Racing, finita contro le barriere delle chicane Ford con Oliver Millroy alla guida. Nella classe dedicata agli amatori Nicklas Nielsen ha portato la Ferrari #83 di AF Corse davanti a tutti in 3:51.561, precedendo proprio la 488 del team Inception (guidata al miglior tempo da Ben Barnicoat) e la Porsche #99 del team Proton con Harry Tincknell.

Dopo un venerdì dedicato alle altre categorie e alle attività promozionali le vetture del WEC torneranno in pista sabato mattina per il warm-up, prima della partenza effettiva della 24h di Le Mans numero 89 prevista per le ore 16:00.

Classifica

Immagine copertina: TGR WEC Twitter

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM