Webber si sfoga su twitter per la penalità ricevuta a Singapore

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Mark Webber non ha accettato di buon grado la penalità di 10 posizioni sulla griglia del Gp di Corea, commissionatagli Domenica a causa della terza reprimenda ricevuta. A fine gara, l’australiano è rimasto a piedi dopo che dalla sua vettura si sono sprigionate alcune fiamme. Così nel giro di rientro, a gara finita, è salito sulla Ferrari di Alonso, che lo ha riaccompagnato ai box. La situazione pericolosa che si è venuta a creare con Alonso fermo in mezzo alla pista e Webber che l’ha attraversata, ha convinto i commissari di gara ad infliggere una reprimenda ad entrambi i piloti. Per Webber si tratta della terza raccolta quest’anno, e così è scattata la penalità, mentre per Alonso era solamente la seconda.

Webber, per comunicare il proprio disappunto definendo comica la situazione che si è venuta a creare, ha utilizzato twitter:
[tweet https://twitter.com/AussieGrit/status/382395505373761536]

E Alonso non ha tardato a dire la sua:

[tweet https://twitter.com/alo_oficial/status/382463821530419201]

 

Webber ha, infine, pubblicato, sempre su twitter, un collage con le immagini di tutti i precedenti:

[tweet https://twitter.com/AussieGrit/status/382402014111473664]

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE