W Series | Ufficiale: la stagione 2022 non proseguirà. Jamie Chadwick eletta campionessa

di Daniele Botticelli @DBDeiman
10 Ottobre 2022 - 19:35

La W Series ha comunicato la cancellazione degli ultimi tre round della stagione 2022, concentrandosi sul raccogliere fondi utili all’esistenza futura della serie.


La stagione 2022 della W Series è ufficialmente terminata. Nella giornata odierna il campionato femminile ha comunicato la cancellazione degli ultimi tre round del campionato 2022, in programma ad Austin e con il double header a Città del Messico sempre da contorno alla Formula 1, spiegando come siano mancati i finanziamenti richiesti da un recente investimento appaltato, non garantendo così il regolare finale del campionato proprio come era emerso durante il weekend di Singapore.

Nonostante i numerosi tentativi di salvare la stagione, la W Series ha optato per la cancellazione della stagione corrente per concentrare i propri sforzi su una raccolta fondi a lungo termine, utile per dare alla categoria un futuro a partire dal 2023, consentendo il taglio dei costi annullando le già citate gare rimanenti di Austin e Città del Messico.

W Series

Con il termine anticipato della stagione, Jamie Chadwick è stata proclamata campionessa per la terza volta consecutiva, con un totale di 143 punti contro i 93 di Beitske Visser, che si era portata a -50 dopo la vittoria nell’ultima gara disputata a Singapore. Chadwick ha conquistato il suo terzo titolo nella serie dopo le affermazioni nel 2019 e 2021 con un ruolino di marcia impressionante, con cinque vittorie e sei podi nelle sette gare disputate.

Di seguito riportiamo le parole di Catherine Bond Muir, Chief Executive Officer della W Series, riguardante questa decisione: “È con grande tristezza e frustrazione che annunciamo che le nostre tanto attese ultime tre gare della stagione 2022 ad Austin e Città del Messico non si svolgeranno. Essendo una start-up solamente alla nostra terza stagione di gare, lavoriamo sempre duramente per garantire la regolarità dei finanziamenti mentre continuiamo a far crescere la nostra attività, ma a causa di recenti circostanze impreviste al di fuori del controllo della W Series, non avevamo ricevuto dei fondi a noi dovuti. Pertanto, siamo stati costretti a prendere la sfortunata decisione di non completare il nostro campionato programmato in questa stagione. Vorremmo ringraziare sia il Circuit of The Americas che il Grupo CIE dell’Autódromo Hermanos Rodríguez per il loro supporto come promotori dei nostri eventi rispettivamente ad Austin e a Città del Messico, e ci scusiamo sia con loro che con i nostri fan che non saremo in grado di correre lì quest’anno”.

“Abbiamo lavorato duramente per raccogliere i fondi necessari per consentirci di finire la stagione. Sfortunatamente, non è stato possibile farlo nel breve lasso di tempo richiesto dal mancato arrivo dei fondi contrattualizzati e dalla recessione economica globale. Tuttavia, mentre siamo tutti incredibilmente delusi dal fatto che questa decisione sia stata presa a breve termine, rimaniamo positivi riguardo al futuro a lungo termine della W Series. È ben documentato che gli sport femminili ricevono finanziamenti molto inferiori rispetto alle loro controparti maschili e la W Series non fa eccezione. Siamo incredibilmente grati per l’aiuto e il supporto che abbiamo ricevuto nelle ultime settimane in seguito alla notizia delle difficoltà finanziarie che abbiamo dovuto affrontare, che ha accelerato il nostro processo di raccolta fondi e ci ha dato grande ottimismo guardando al 2023 ed oltre”.

“Anche se non siamo ancora in grado di fare un annuncio formale, ci sono molti discorsi positivi in corso e tutte le parti condividono la nostra passione e convinzione nella nostra missione di fornire alle nostre incredibili pilote una piattaforma per mostrare il loro talento e per correre davanti a fan entusiasti in tutto il mondo. Stiamo facendo tutto il possibile per garantire la salute finanziaria a lungo termine della nostra attività e non vediamo l’ora della continua crescita e del successo della W Series”.

“Avendo istituito la W Series nel 2018, sono profondamente abituata al continuo e incessante lavoro non soltanto per mantenere operativa la nostra attività, ma anche per acquisire la raccolta fondi e la sponsorizzazione utile a far crescere ulteriormente la nostra attività, supportando le nostre pilote di talento e il personale laborioso che hanno messo il loro cuore e la loro anima nel portare avanti la W Series e la nostra missione. Siamo grati per il continuo supporto della nostra incredibile e crescente fan base e speriamo di condividere notizie positive sul futuro della W Series nelle prossime settimane”.

“Infine, voglio fare delle grandissime congratulazioni alla nostra tre volte campionessa Jamie Chadwick. Ha dominato la W Series nel 2022 e questo titolo è meritato. Siamo stati e saremo sempre incredibilmente orgogliosi e solidali della sua carriera e le auguriamo ogni bene per il suo prossimo entusiasmante capitolo. A tutte le nostre pilote della W Series, vorrei esprimere sia orgoglio che sincera gratitudine per la vostra professionalità e talento, per aver fornito gare divertenti ed emozionanti per tutta la stagione, e per il vostro continuo supporto mentre affrontiamo i prossimi passi per la nostra serie. Lavoreremo sempre sodo per fornire alle pilote donne l’opportunità di raggiungere il successo e non smetteremo di lottare per continuare il lavoro che la W Series ha iniziato nel supportare le donne nel motorsport”.

Immagini: Twitter / W Series