W Series | GP Stiria 2021: Trionfo per Alice Powell

La britannica vince la prima gara della nuova stagione della W Series davanti a Moore e Wohlwend. Out Marta Garcia e Vicky Piria

La nuova stagione della W Series parte sotto il segno di Alice Powell, vincitrice del round inaugurale a supporto del Gran Premio di Stiria di Formula 1, al termine di una gara comandata dall’inizio alla fine.

Partita dalla pole position, Powell non ha avuto problemi per tutti i 30 minuti di gara in cui ha mantenuto il comando delle operazioni senza nessun problema. Nemmeno una Safety Car a pochi minuti dal termine per via del ritiro di Marta Garcia ha messo in pericolo la sua vittoria, con la pilota inglese capace di non perdere la leadership alla ripartenza nonostante Sarah Moore sia rimasta a stretto contatto con lei fino alla bandiera a scacchi, chiudendo a sua volta in seconda posizione.

La vittoria di oggi per Alice Powell è la seconda nella serie, dopo l’affermazione nell’ultima gara del 2019 a Brands Hatch, mentre Sarah Moore festeggia oggi il suo primo podio in carriera nella W Series.

Dopo l’ingresso della Safety Car, gli ultimi 4 minuti di gara sono stati molto caotici, con la classifica che ha visto numerosi stravolgimenti; il tamponamento di Emma Kimilainen ai danni di Beitske Visser ha aperto la strada per il podio a Fabienne Wohlwend, terza al traguardo dopo essere partita dalla nona posizione sulla griglia di partenza.

Quarto posto per Belén Garcia, terza e in lotta con la sua compagna di squadra Moore nella prima parte di gara prima che un lungo alla curva 6 non la facesse sprofondare in nona posizione, per poi risalire fino al quarto posto nelle ultime concitate fasi di gara.

Quinto posto per Jessica Hawkins, protagonista al secondo giro di un contatto alla prima curva con Jamie Chadwick: l’ambasciatrice della Aston Martin ha completamente sbagliato la frenata tamponando la sua connazionale inglese, finita in testacoda e costretta a ripartire dal fondo della classifica, approfittando poi della Safety Car nel finale di gara per risalire fino al settimo posto, alle spalle della giapponese Miki Koyama, sesta al traguardo.

Ottavo posto per Nerea Martì, autrice anche lei di una grande rimonta dalla 16° posizione sulla griglia, davanti ad Irina Sidorkova e Gosia Rdest, brave anche loro ad approfittare del caos finale per risalire la classifica fino alla zona punti.

Undicesimo posto per Ayla Ågren, rimasta ferma al via sulla griglia di partenza, venendo poi fortunatamente schivata e sfilata dal resto del gruppo. Dopo l’incidente che le ha viste coinvolte, Beitske Visser ha chiuso al 13° posto davanti alla stessa Kimilainen, 14° dopo aver danneggiato l’ala anteriore, poi addirittura persa, nel contatto con la pilota olandese. Gara finita anzitempo per Vicky Piria, protagonista di un contatto con Abbi Eaton in curva tre a tre giri dal termine e costretta a ritirarsi per via dei danni riportati sulla sua vettura.

W Series

Immagini: Twitter / W Series

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima