W Series | GP Singapore 2022: Marta García conquista la pole position sotto il diluvio

di Daniele Botticelli @DBDeiman
1 Ottobre 2022 - 11:53

La pilota spagnola torna in pole position nella W Series in una sessione di qualifiche fortemente condizionata dalla pioggia. Seguono Visser e Powell, Chadwick solo 8°.


Marta García ha conquistato la pole position al termine delle qualifiche del round di Singapore della W Series, avendo la meglio in una sessione fortemente condizionata dalla pioggia e conclusa anzitempo proprio per le precarie condizioni della pista di Marina Bay.

Il diluvio abbattutosi sul circuito ha progressivamente creato difficoltà alle pilote a rimanere in pista, portando così i commissari di gara ad una prima sospensione con la bandiera rossa a poco più di 17 minuti dal termine. Durante il periodo di sospensione, però, la pioggia non smette di cessare e al momento della ripartenza, avvenuta a nove minuti dal termine, la situazione era nettamente peggiore, con Abbi Pulling e Bruna Tomaselli a farne le spese finendo lunghe alla curva 8 per via di un notevole aquaplaning al momento della frenata, riuscendo per loro fortuna a non impattare contro le barriere. Tanto basta alla Direzione Gara a sospendere definitivamente le qualifiche a 5:55 dal termine, con la sessione che non è più ripartita.

Sorride così la già citata Marta García, autrice del miglior tempo in 2:30.762, realizzato nella prima parte della sessione che la vede così tornare in pole position dopo ben tre anni, bissando la sua prima e unica pole position ottenuta in carriera nella W Series nel 2019 al Norisring. L’unica pilota capace di girare sui tempi della pilota spagnola è stata Beitske Visser, seconda a soli 87 millesimi realizzando il proprio miglior tempo pochi secondi dopo che García ha realizzato la prestazione che le è valsa la pole position.

Molto più staccate tutte le altre, con Alice Powell in terza posizione ad oltre sei decimi di ritardo e l’ultima capace di contenere il proprio distacco sotto il secondo. Quarto posto per Belén García, autrice anche di uno spettacolare doppio testacoda in uscita da curva 3 a circa 19 minuti dal termine del turno, poco prima dell’esposizione della prima bandiera rossa di giornata.

Quinta Jessica Hawkins davanti alle sue connazionali britanniche Abbi Pulling e Sarah Moore, rispettivamente in sesta e settima posizione. Solamente ottava la leader del campionato Jamie Chadwick, la più veloce sull’asciutto nelle prove libere di ieri ma parsa in netta difficoltà sul bagnato, complicando la propria situazione in vista della gara di domani che le potrebbe consegnare il terzo titolo consecutivo nella W Series.

Completano la Top10 delle qualifiche Fabienne Wohlwend ed Emma Kimilainen, con quest’ultima che dovrà scontare due posizioni di penalità sulla griglia di partenza della gara di domani per via di un precedente incidente provocato nella scorsa gara a Budapest, con Chloe Chambers e Abbie Eaton a guadagnare una posizione. Tredicesima la rientrante Ayla Agren mentre delude Nerea Martí, solamente 15° ad oltre sei secondi di ritardo dalla vetta.

Classifica qualifiche W Series:

W Series
W Series

Immagini: Twitter / W Series