Vettel, la rimonta di Abu Dhabi giro per giro

Vettel, la rimonta di Abu Dhabi giro per giro

di 06 Novembre 2012, 08:55

Giro per giro, ecco la pazzesca rimonta con la quale Sebastian Vettel ha portato la sua Red Bull sul gradino più basso del podio.

Tutti i sorpassi e gli avvenimenti che hanno portato ad una gara spettacolare. (si ringrazia Giovanni Talli per la ricostruzione).

1° giro:
Il mucchio alla prima curva elimina Hulkenberg e costringe Di Resta, Grosjean e Rosberg ai box. Vettel si ritrova in P20. Sempre nel corso del 1° giro supera De La Rosa – P19 -14.8 da Ham (P1), -0.5 da Senna, + 7.3 su De La Rosa.

2° giro:
Vettel supera Karthikeyan. P18. 1.53.370. -16.8 da Ham (1.51.728), -0.5 da Senna, +1.4 su Karthikeyan. Miglior tempo e gpv Alonso P4 – 1.50.532

3° giro:
Vettel supera Senna e Pic: P16. 1.51.468. -19.4 da Ham (1.48.809, miglior tempo e gpv), -0.4 da Petrov, +0.5 su Senna

4° giro:
Vettel supera Petrov e Glock: P14. 1.50.161. -21.4 da Ham (1.48.552, miglior tempo e gpv), -3.8 da Kovalainen, +1.9 su Glock

5° giro:
Vettel P14. 1.49.522 (6° miglior tempo). -21.7 da Ham (1.48.833, miglior tempo), -2.2 da Kovalainen, +4.4 su Glock

6° giro:
Vettel P14. 1.49.220 (8° miglior tempo), -22.5 da Ham (1.48.425, miglior tempo e gpv), -0.7 da Kovalainen, +6.9 su Glock

7° giro:
Vettel supera Kovalainen: P13. 1.48.812 (4° miglior tempo), -23.2 da Ham (1.48.148, miglior tempo e gpv), -3.6 da Vergne, +1.6 su Kovalainen

8° giro:
Vettel P13. 1.48.778 (4° miglior tempo), -23.7 da Ham (1.48.213, miglior tempo), -2.4 da Vergne, +3.6 su Kovalainen

9° giro:
Entra la SC. In questo momento Vettel ha un distacco di 23.7” da Hamilton (P1) e 13.7 da Button (P6).

10° giro:
Vergne si ferma ai box per cambiare le gomme: Vettel P12.

13° giro:
Vettel si ferma ai box per cambiare l’ala anteriore danneggiata per una sua “dormita” clamorosa e lo scontro con un cartello del DRS. Monta gomme soft. Riparte in P21 (ultimo), quindi deve ricominciare dal fondo.

15° giro
Riparte la gara. Vettel ha un distacco di 12.9” da Hamilton e di 9.4” da Button. Supera subito Di Resta e De La Rosa: P19. 1.51.620, -16.6 da Ham (1.47.886, miglior tempo e gpv), -0.4 da Grosjean, +0.7 su Di Resta

16° giro:
Vettel supera Pic. Supera anche Grosjean ma in modo irregolare. P17. 1.50.483, -19.7 da Ham (1.47.384, miglior tempo e gpv), -0.5 da Petrov, +1.0 su Grosjean

17° giro:
Vettel restituisce la posizione a Grosjean e poi lo risupera: P17. 1.50.802, -23.8 da Ham (1.47.432, miglior tempo), -0.3 da Petrov, +0.5 su Grosjean

18° giro:
Vettel supera Petrov e Glock: P15. 1.48.054 (3° miglior tempo), -20.6 da Ham (1.47.333, miglior tempo e gpv), -3.1 da Vergne, +2.6 su Glock

19° giro:
Vettel P15. 1.48.001 (4° miglior tempo), -24.5 da Ham (1.47.266, miglior tempo e gpv), -0.5 da Vergne, +4.2 su Grosjean

20° giro:
Vettel supera Vergne e Kovalainen. Si ritira Hamilton: P12. 1.47.852 (2° miglior tempo), -21.2 da Kimi (1.47.694, miglior tempo), -0.7 da Senna, +1.9 su Kovalainen

21° giro:
Vettel supera Senna: P11. 1.47.996 (3° miglior tempo), -21.7 da Kimi (1.47.518, miglior tempo), -2.8 da Ricciardo, +1.2 su Senna

22° giro:
Vettel P11. 1.47.738 (3° miglior tempo), -22.1 da Kimi (1.47.319, miglior tempo), -1.3 da Ricciardo, +2.6 su Senna

23° giro:
Vettel supera Ricciardo: P10. 1.47.323 (2° miglior tempo), -22.2 da Kimi (1.47.238, miglior tempo e gpv), -2.3 da Schumacher, +1.8 su Ricciardo

24° giro:
Vettel P10. 1.47.474 (2° miglior tempo), -22.4 da Kimi (1.47.238 miglior tempo), -0.7 da Schumacher, +3.3 su Ricciardo

25° giro:
Vettel supera Schumacher, Kobayashi si ferma per cambiare le gomme: P8. 1.47.519 (4° miglior tempo), -22.6 da Kimi (1.47.341, miglior tempo), -4.4 da Webber, +0.8 su Schumacher

26° giro:
Massa va in testacoda: Vettel P7. 1.47.417 (3° miglior tempo), -22.8 da Kimi (1.47.199, miglior tempo e gpv ), -3.3 da Webber, +3.6 su Schumacher

27° giro:
Vettel P7. 1.47.053 (miglior tempo e gpv), -22.7 da Kimi, -2.9 da Webber, +9.2 su Senna

28° giro:
Alonso si ferma per cambiare le gomme: Vettel P6. 1.47.167 (2° miglior tempo), -22.8 da Kimi (1.47.095, miglior tempo), -2.5 da Webber, +5.9 su Alonso

29° giro:
Button e Maldonado si fermano per cambiare le gomme: Vettel P4. 1.47.978 (9° miglior tempo), -23.1 da Kimi (1.47.580, miglior tempo), -0.6 da Webber, +6.8 su Alonso

30° giro:
Webber e Perez si fermano per cambiare le gomme:Vettel P2. 1.47.724 (5° miglior tempo), -23.2” da Kimi (1.47.621, 4° miglior tempo), +6.4 su Alonso. Miglior tempo Massa 1.47.226

31° giro:
Kimi cambia le gomme. Vettel P2. 1.46.755 (6° miglior tempo),-1.5 da Kimi, +6.4 su Alonso. Miglior tempo e gpv Button, 1.46.495

32° giro:
Vettel P2. 1.47.099 (4° miglior tempo), -1.5 da Kimi, +6.0 su Alonso (1.46.699, miglior tempo)

33° giro:
Vettel P2. 1.46.690 (3° miglior tempo), -2.2 da Kimi (1.46.055, miglior tempo e gpv), +5.8 su Alonso

34° giro:
Vettel P2. 1.46.938 (4° miglior tempo), -2.8 da Kimi (1.46.247, miglior tempo), +5.5 su Alonso

35° giro:
Vettel P2. 1.46.956 (4° miglior tempo), -3.6 da Kimi (1.46.103, miglior tempo), +5.4 su Alonso

36° giro:
Vettel P2. 1.46.593 (4° miglior tempo), -4.8 da Kimi (1.46.123, miglior tempo), +4.7 su Alonso

37° giro:
Vettel si ferma per cambiare le gomme. In questo momento ha una distacco di 4.8” da Kimi (1.45.870, miglior tempo e gpv) e un vantaggio di 4.2” su Alonso.
Soprattutto ha accumulato 22.7” su Grosjean (9.1” in 7 giri) che gli permettono di uscire dai box in quarta posizione a 24.2” da Kimi, 14.” Da Button e 3.1” su Grosjean.

38° giro:
Entra la SC e il gruppo si ricompatta.
La gara riparte al 42° giro. Vettel è l’unico tra i primi 7 a montare gomme soft (oltretutto freschissime).

43° giro:
Vettel P4. 1.46.659 (4° miglior tempo), -3.4 da Kimi (1.45.403, miglior tempo e gpv), -0.6 da Button, +1.3 su Maldonado

44° giro:
Vettel P4. 1.46.407 (4° miglior tempo), -4.4 da Kimi (1.45.433, miglior tempo), -0.7 da Button, +1.4 su Maldonado

45° giro:
Vettel P4. 1.45.545 (2° miglior tempo), -4.5 da Kimi, (1.45.429, miglior tempo), -0.5 da Button, +2.3 su Maldonado

46° giro:
Vettel P4. 1.45.933 (5° miglior tempo), -5.4 da Kimi (1.44.963, miglior tempo e gpv), -0.9 da Button, +2.3 su Maldonado

47° giro:
Vettel P4. 1.45.135 (3°miglior tempo), -5.5 da Kimi (1.45.044), -0.9 da Button, +2.8 su Maldonado. Miglior tempo e gpv Alonso 1.44.816

48° giro:
Vettel P4. 1.45.204 (3° miglior tempo), -5.9 da Kimi (1.44.823), -0.9 da Button, +3.2 su Maldonado. Miglior tempo e gpv Alonso 1.44.631

49° giro:
Vettel P4. 1.45.272 (4° miglior tempo), -6.2 da Kimi (1.44.968), -0.9 da Button, +3.1 su Maldonado. Miglior tempo e gpv Alonso 1.44.357

50° giro:
Vettel P4. 1.44.689 (4° miglior tempo), -6.5 da Kimi (1.44.458), -1.4 da Button, +3.8 su Maldonado. Miglior tempo e gpv Alonso 1.44.270

51° giro:
Vettel P4. 1.44.548 (miglior tempo), -6.1 da Kimi (1.44.875), -1.0 da Button, +4.8 su Maldonado.

52° giro:
Vettel supera Button: P3. 1.44.420 (2° miglior tempo), -5.9 da Kimi (1.44.685), -4.4 da Alonso, +1.2 su Button. Miglior tempo Alonso 1.44.418

53° giro:
Vettel P3. 1.44.328 (2° miglior tempo), -5.7 da Kimi 1.44.493, -4.6 da Alonso, +1.7 su Button. Miglior tempo e gpv Alonso 1.44.090

54° giro:
Vettel P3. 1.43.964 (miglior tempo e gpv), -5.1 da Kimi, -3.9 da Alonso, +2.7 su Button

55° giro:
Vettel P3. 1.44.112 (miglior tempo), -4.2 da Kimi, -3.3 da Alonso, +3.6 su Button

E' la fine della gara. Vettel giunge terzo. Al netto di Pit Stop e ritiri, compie 19 sorpassi. E due rimonte dal fondo.

La prima Safety Car non fa altro che rispedire in fondo al gruppo il tedesco.
La seconda lo aiuta ma non quanto si potrebbe pensare. Infatti, al rientro dal suo secondo pit è quarto davanti a Grosjean, e solo successivamente la Safety ricompatta il gruppo. Considerati i 14" di ritardo da Button al rientro dopo il pit, in 13 giri e visto il passo sarebbe comunque arrivato vicino all'inglese. In ogni caso, senza Safety sarebbe finito al massimo al quarto posto. Una posizione di scarto su 19 recuperate con suoi sorpassi. Da qui, il 9.5 in pagella.


Condividi