Tourist Trophy 2024 | Superbike, Gara: la visiera del casco tradisce Dunlop, Peter Hickman batte Todd ed Harrison e vince per la 14a volta

Tourist Trophy 2024 | Superbike, Gara: la visiera del casco tradisce Dunlop, Peter Hickman batte Todd ed Harrison e vince per la 14a volta

Motorsport
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
3 Giugno 2024 - 15:27
Home  »  Motorsport

Dopo il secondo pit stop, Dunlop è costretto ad abbandonare la leadership. Vittoria di “Hicky” al Mountain Course per meno di 6″.


Anche in una gara da pelo sullo stomaco come il Tourist Trophy ci vuole un pizzico di fortuna, quella che ieri pomeriggio ha sorriso a Peter Hickman. Il #10 del team BMW FHO Racing Monster Energy si è aggiudicato, per la 14a volta, una gara del TT, eguagliando Mike Hailwood, Ben Birchall e Tom Birchall.

Una vittoria che non era per nulla scontata visto l’andamento della corsa, anzi: fino al secondo pit stop persino il podio era a rischio per il classe 1987, ma la seconda tornata di soste, al termine del quarto giro, ha stravolto completamente le carte in tavola.

Michael Dunlop, vincitore della Gara 1 della Supersport, sembrava avere la seconda vittoria del 2024 in pugno, fino a quando un problema al lato destro della visiera del casco non l’ha costretto a fermarsi. Una volta ripartito, il vantaggio del nipote di Joey pari a 25″ è sfumato, riaprendo completamente i giochi per tre piloti.

I tre fortunati in questione erano Hickman, Davey Todd e Dean Harrison. Come Dunlop, anche il #8 di casa TAS Racing è stato sfortunato ed ha perso oltre 16″ durante la seconda sosta rispetto ai due avversari, mentre Harrison, proprio come in Supersport, ha venduto cara la pelle partendo terzo all’avvio di Bray Hill, chiudendo sempre terzo alla fine dei sei giri.

Specie per il pilota di Brotton si tratta di una beffa, dato che la vittoria (quella che sarebbe stata la prima al TT) è mancata per meno di 6″ cronometro alla mano. L’occasione di Todd, ad ogni modo, potrebbe ripresentarsi nella classe Superstock, sempre Hickman permettendo.

Alle spalle di Dunlop (giunto comunque quarto) hanno concluso altri tre hondisti, nell’ordine James Hillier, John McGuinness e Jamie Coward. Ottavo posto per Mike Browne su Aprilia.

Qui i risultati della gara Superbike. L’appuntamento è a domani con le Gare 1 della Superstock e delle Supertwin.

Fonte immagine: iomttraces.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live