TCR World Tour | Vallelunga sarà la terza tappa della stagione inaugurale

TCR
Tempo di lettura: 4 minuti
di Marco Colletta @MarcoColletta
13 Gennaio 2023 - 10:44
Home  »  TCR

Una tappa extra campionato organizzata da ACI Sport e ACI Vallelunga andrà a posizionarsi nel weekend dell’11 giugno, una settimana prima della gara all’Hungaroring. Ora sono cinque gli eventi confermati per la prima stagione del TCR World Tour

Aumentano i pezzi del puzzle che vanno a formare il calendario della prima stagione del TCR World Tour che prenderà il via quest’anno a fine aprile sul circuito portoghese di Portimão. Il nuovo campionato realizzato da Marcello Lotti, che prenderà di fatto il posto del WTCR, vede ora cinque tappe confermate in un calendario che per questo primo anno ne prevedrà nove; mancano infatti all’appello le tappe americane e quelle asiatiche a chiudere il cerchio e completare così la lista.

Inizialmente l’11 giugno si sarebbe dovuto tenere l’evento di Vallelunga del TCR Italy ma, con l’arrivo del TCR World Tour sul circuito romano, la tappa del campionato italiano è stata posticipata al 15 ottobre. Il weekend valido per il campionato mondiale – ora inserito nell’ambito del primo ACI Racing Weekend sul tracciato dedicato a Piero Taruffi – accoglierà comunque fino a un massimo di 18 piloti selezionati tra quelli partecipanti alla competizione nazionale, che in griglia andranno quindi ad affiancarsi ai piloti titolari del TCR World Tour.

Vallelunga sarà la terza fermata del campionato 2023, dopo Portimão e Spa-Francorchamps e una settimana prima dell’Hungaroring. Seguirà una lunga pausa che permetterà ai protagonisti del World Tour di trasportare i materiali in Sud America, dove le ostilità dovrebbero ripartire ad agosto con due round tra Argentina e Uruguay.

“Siamo deliziati dal fatto che Vallelunga si unisca ai circuiti che ospiteranno il TCR World Tour nella sua prima stagione – ha affermato Marcello Lotti, presidente del WSC Group -. Abbiamo un ottimo rapporto sia con ACI Sport che con il circuito e li ringraziamo per l’entusiasmo e la cooperazione nel portare il TCR World Tour in Italia. La configurazione della pista è tra le migliori per le competizioni Turismo e tra le più impegnative in termini di set up delle vetture e capacità di guida, risultando pertanto sempre emozionante in gara e divertente per gli spettatori.”

“Siamo lieti di accogliere il neonato TCR World Tour nei nostri ACI Racing Weekend – ha commentato Marco Rogano, Direttore Generale ACI Sport S.p.A. -. ACI Sport da molti anni si prodiga per la crescita del TCR a livello nazionale, ottenendo risultati sempre più entusiasmanti. Siamo per questo felici di rinnovare il legame con WSC Group dando la possibilità al contempo ai nostri piloti di correre nel mondiale. La macchina organizzativa di ACI Sport e Vallelunga si è subito attivata per rendere possibile l’evento, spostando il TCR Italy a metà ottobre. Avremo così quest’anno un doppio appuntamento con il Turismo a Vallelunga, autodromo che ha sempre fatto divertire moltissimo.”

“Abbiamo sempre ritenuto Vallelunga sia particolarmente adatta alle vetture Turismo – ha aggiunto Alfredo Scala, Direttore Generale ACI Vallelunga S.p.A. -. Sul nostro tracciato si sono date battaglie le auto migliori e i piloti più coraggiosi. Ora, con la tappa del TCR World Tour nella sua prima stagione, questa nostra convinzione trova un’ulteriore conferma con le TCR che, di certo, daranno ulteriore spettacolo al Weekend che organizziamo con ACI Sport. Non ci resta che metterci a lavoro per accogliere team e piloti e metterli nelle condizioni di emozionare il pubblico di appassionati.”

Il calendario aggiornato della prima stagione del TCR World Tour vede dunque queste tappe (luoghi e posizionamento in calendario degli eventi in corsivo devono ancora essere determinati):
1. Portimão (TCR Europe) – 30 aprile
2. Spa-Franchorchamps (TCR Europe) – 28 maggio
3. Vallelunga (Extra TCR Italy) – 11 giugno
4. Hungaroring (TCR Europe) – 18 giugno
5. America
6. America
7. Asia
8. Bathurst (TCR Australia) – 12 novembre
9. Australia

Immagine di copertina: ACI Sport

Lascia un commento