TCR | Stefano Comini tornerà in pista a Misano a cinque anni dal suo ritiro

TCR | Stefano Comini tornerà in pista a Misano a cinque anni dal suo ritiro

TCR
Tempo di lettura: 4 minuti
di Marco Colletta @MarcoColletta
14 Giugno 2024 - 17:00
Home  »  TCR

Il due volte campione del TCR International Series riprende il casco appeso al chiodo nel 2019 per partecipare al prossimo round del TCR European Endurance.

Quest’anno abbiamo raccontato di tanti ritorni anche importanti nelle varie serie TCR. Chi è tornato dopo aver provato altri tipi di competizioni, chi ha riabbracciato squadre che non vedeva da anni, ma anche chi ha ritrovato la pista dopo anni che la vedeva da un altro punto di vista.

In questo caso, però, il rientro nel mondo delle competizioni arriva addirittura dopo aver vinto e aver appeso il casco al chiodo per dedicarsi altro nella propria vita.

TCR EUROPEAN ENDURANCE

Sicuramente può essere considerata la notizia così come anche il ritorno dell’anno. Stefano Comini ha infatti annunciato che il prossimo fine settimana sarà in pista a Misano per il terzo round del TCR European Endurance.

Lo svizzero aveva appeso il casco al chiodo nel 2019, inizialmente per un anno sabbatico che è poi diventato un ritiro definitivo. Il suo ultimo tentativo in pista risale a quella stagione, quando avrebbe dovuto prendere parte al round di Imola del TCR Italy, ma non fu mai parte della gara, dopo la sessione di qualifiche. La sua ultima corsa nel TCR risale dunque alla prova di Barcellona del TCR Europe 2018 dove chiuse con l’undicesimo piazzamento.

Comini riassaporerà il gusto del tracciato a bordo di una Volkswagen Golf GTi DSG che condividerà con Ottavio Cappelli e che sarà gestita da Faro Racing. L’elvetico ha già guidato la vettura tedesca – anche se ai tempi con cambio sequenziale – che gli ha inoltre permesso di vincere il suo secondo titolo nel TCR International Series.

Il 34enne infatti vanta due titoli in quella che allora era la serie internazionale principale del mondo TCR (prima della fusione con il WTCC, ndr) conquistati per l’appunto nel 2015 e 2016, a cui si aggiunge un terzo posto l’anno successivo. Nella sua carriera su vetture TCR, Comini ha ottenuto dodici successi nella International Series e quattro nel TCR BeNeLux, quando ancora era un campionato a sé stante.

TCR WORLD RANKING

Ha conquistato pole e podio in Mid-Ohio, ma non è stato abbastanza per non perdere tre posizioni. Si tratta di Mikel Azcona che lascia la Top10 a Tom Coronel e scende in dodicesima posizione, facendo avanzare anche Bernardo Llaver e Mat’o Homola, i cui risultati gli permettono di avvicinarsi alla Top10 passo dopo passo.

Solo una posizione guadagnata per il dominatore di Rudskogen, Kasper H. Jensen, che ora si trova in 17esima piazza. Attaccato alle sue spalle troviamo Martin Cao che invece ha fatto un balzo di ventidue posti, grazie anche alla vittoria in Gara 1 a Shanghai. Il suo successo nella prima corsa di Oulton Park non gli è bastata, infatti Carl Boardley ha perso quattro piazzamenti e si trova ora 21esimo.

Tra la trentesima e la quarantesima piazza sono invece molti gli scambi di posizione. René Kircher perde sei posti e scende 36esimo, mentre dietro di lui Adam Kout ne guadagna altrettante portandosi 37esimo. Balzo di sette posti per Esteban Guerrieri e di dodici per Jason Zhang che salgono rispettivamente in 39esima e 41esima posizione. Passi in avanti anche per Ruben Volt che, con il successo di Pergusa, è ora 45esimo.

I risultati in Mid-Ohio non lo hanno di certo aiutato, infatti Marco Butti è precipitato in classifica passando dal 25esimo al 47esimo posto. Chi invece è salito di alcune decine di posizioni sono stati i cinesi protagonisti a Shanghai, David Zhu e Martin Xie, che con un +39 e +27 si sono portati in 56esima e 59 piazza.

Dieci posizioni guadagnate anche da Michele Imberti nel corso del weekend ennese che lo fa salire al 63esimo posto, mentre chi ha fatto meglio è stato sicuramente Max Hart che, nonostante abbia raccolto solo due secondi posti, è salito in 66esima grazie a un +18. Dieci posizioni perse da Joe Marshall che retrocede in 71esima, mentre ne guadagna 36 Salvatore Tavano che che ritorna in Top100 e si piazza 75esimo.

Miglioramento di dieci posizioni per Chris Miller e Mikey Taylor che ora sono 79esimi, mentre anche il leader del TCR Asia, Zhang Zhen Dong entra in Top100 con un +15 che lo porta 89esimo. Andy Yan perde molte posizioni e con il -26 registrato è ora 92esimo. A pagare le spese e a uscire dalla Top100 ci sono Vladimir Atoev, ora 101esimo, e Mark Wilkins che arretra di diciotto posti e ora si trova 105esimo.

Immagine di copertina: TCR International Series

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live