TCR Italy | Pergusa 2024, Qualifiche: Tavano conquista la pole davanti al suo pubblico

TCR Italy | Pergusa 2024, Qualifiche: Tavano conquista la pole davanti al suo pubblico

TCR
Tempo di lettura: 3 minuti
di Marco Colletta @MarcoColletta
8 Giugno 2024 - 18:35
Home  »  TCR

Prima pole stagionale per Salvatore Tavano che torna a segnare il miglior tempo in qualifica per la prima volta da Misano 2022. Sessione a singhiozzo interrotta ben quattro volte dalla bandiera rossa.

Con tanta pazienza la mezz’ora di qualifiche del TCR Italy a Pergusa ha trovato la bandiera a scacchi. Dopo essere stata posticipata di quindici minuti, le prove ufficiali hanno avuto una durata di oltre quaranta minuti a causa delle ripetute bandiere rosse esposte. A saltarne fuori come pilota più rapido non poteva che essere il padrone di casa Salvatore Tavano, che ritorna in pole dopo due anni e concede alla nuova Cupra León VZ la sua prima partenza al palo.

Il tre volte campione TCR Italy è stato l’unico dei partecipanti a scendere sotto il muro del 1:39, fermando il cronometro su 1:38.985 negli ultimi minuti della sessione prima dell’esposizione della quarta bandiera rossa. A tre decimi e mezzo c’è l’esordiente Nicolas Taylor con l’Audi del PMA Motorsport. Il canadese – che era riuscito per qualche istante a mettersi davanti al siracusano – ha visto cancellarsi il miglior tempo per la violazione dei track limits. Anche se avesse mantenuto il riferimento, avrebbe comunque chiuso al secondo posto. Per lui sarà la seconda partenza consecutiva dalla prima fila, dopo quella di Misano.

Seconda fila tutta italiana con Matteo Poloni e la sua Audi a precedere la prima Hyundai in griglia con Michele Imberti. I due hanno subito un gap di quattro decimi dalla pole position.

In terza fila troviamo il vincitore di Gara 1 a Misano, Alex Ley – staccato di mezzo secondo – che precede Junesung Park. Settimo tempo per Nicola Baldan che, nelle fasi iniziali della qualifica, sembrava essere un valido contendente per la pole position. Al suo fianco troveremo il vincitore di Gara 2 nel TCR Europe in Austria, Ruben Volt, con la prima delle Honda dell’ALM Motorsport.

La quinta fila sarà tutta sudcoreana con Hwarang Kim a precedere Junui Park, il vincitore di Gara 2 a Misano. Dietro di loro invece altri tre giovani, Paolo Rocca e Jacopo Cimenes, con le due Honda rispettivamente dell’ALM e del MM Motorsport, quindi Tommaso Fossati con l’Audi del FOX Racing.

Da annotare la diciassettesima posizione di Levente Losonczy, con la terza Honda dell’ALM (il pilota ungherese non è ancora riuscito a trovare la quadra sul tracciato siciliano, ndr), il diciannovesimo e il ventitreesimo dei rientranti Federico Paolino e Sandro Pelatti. Prestazione deludente anche per Denis Babuin che non è andato oltre il ventesimo posto, Sandro Pelatti che si è qualificato penultimo e Raffaele Gurrieri, con la seconda Cupra della Scuderia del Girasole, a chiudere la classifica.

RISULTATI COMPLETI DELLE QUALIFICHE

L’appuntamento è fissato a domani mattina alle ore 8:50 con lo spegnimento dei semafori di Gara 1, con diretta sul canale del TCR Italy.

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live