TCR Europe | Salzburgring 2024, Gara 1: Girolami vince dopo una dura lotta con Montenegro

TCR Europe | Salzburgring 2024, Gara 1: Girolami vince dopo una dura lotta con Montenegro

TCR
Tempo di lettura: 4 minuti
di Marco Colletta @MarcoColletta
2 Giugno 2024 - 11:00
Home  »  TCR

Seconda vittoria stagionale per Franco Girolami che torna al successo dopo Vallelunga. Dura lotta con Ignacio Montenegro con continui botta e risposta per la prima posizione.

Dal Salzburgring – In Austria è andata in scena la prima delle due corse del weekend del TCR Europe che ha visto trionfare Franco Girolami, alla seconda affermazione di questo 2024, seguito dal suo connazionale Ignacio Montenegro. Terza posizione per la seconda Honda di ALM Motorsport con Ruben Volt. Solo un quarto posto per Aurélien Comte.

CRONACA DELLA GARA

A differenza delle qualifiche di ieri, il meteo ha deciso di essere più clemente con lo schieramento del TCR Europe, lasciando un cielo nuvoloso e una pista ancora parzialmente umida. Questo lo scenario che i piloti hanno dovuto affrontare nella prima corsa di oggi.

Allo spegnimento dei semafori, ottimo spunto da parte di entrambi i piloti in prima fila, con Franco Girolami rimasto in testa alla classifica, seguito da Ignacio Montenegro. Non una partenza da ricordare per Viktor Andersson, che ha vanificato la sua posizione di partenza con un pessimo scatto e poi uscendo di pista in curva 1, finendo così in fondo allo schieramento.

Ottimo spunto da parte di Ruben Volt che invece si è portato in terza posizione, seguito a breve distanza da Felipe Fernández. Tra gli altri piloti che invece non hanno avuto un’ottima partenza c’è Santiago Concepción che, dopo la seconda fila di ieri, si è ritrovato al nono posto al termine del primo giro.

Nel corso della seconda tornata, Sandro Soubek è uscito di pista alla curva 10, finendo contro le barriere e rimanendo bloccato nella ghiaia. È stato dunque necessario l’intervento della Safety Car che è rimasta in pista fino al termine del sesto giro. A sfruttare la neutralizzazione è stato Andersson che ha provato una strategia differente, rientrando ai box per il cambio gomme. Purtroppo per lo svedese, non è riuscito a scalare la classifica dopo la bandiera verde.

Alla ripartenza, Montenegro ha avuto una reazione migliore rispetto a quella di Girolami, attaccandosi così alla Cupra dell’avversario. Alle loro spalle, invece, Fernández si è avvicinato alla vettura gemella di Volt.

Nel corso dell’ottavo giro, Comte – che nel mentre si era unito al gruppo di testa – ha tentato l’attacco sullo spagnolo di GOAT Racing, riuscendo a conquistare la quarta posizione in uscita da curva 8.

È il nono giro quello che ha regalato il tipico spettacolo delle serie turismo. Montenegro si è affiancato a Girolami in uscita da curva 5, affiancando il connazionale lungo tutto il rettilineo posteriore. Il campione sudamericano ha quindi sopravanzato l’avversario con un’azione da incorniciare all’esterno di curva 9.

Il portacolori di Monlau non si è però dato vinto e all’entrata della chicane ha riportato la propria Cupra davanti alla Honda, salvo poi finire largo in uscita, mettendo due ruote sulla ghiaia e cedendo così di nuovo il primo posto a Montenegro.

Nel giro successivo, il campione TCR Italy in carica ha replicato la manovra dell’alfiere di ALM, superando all’esterno di curva 5 Montenegro e rimanendo in testa alla corsa fino al termine della stessa.

Intanto, alle loro spalle Comte si è avvicinato a Volt tentando di acchiappare una posizione a podio, evitando In questo modo di perdere troppi punti dalla vetta. Il francese non è però mai riuscito a concretizzare un attacco nei confronti dell’estone.

Al termine del quindicesimo giro, Franco Girolami ha ottenuto la sua seconda vittoria stagionale, dopo quella di Vallelunga, l’ottava nel campionato europeo. Alle sue spalle Ignacio Montenegro per una doppietta tutta argentina, quindi Ruben Volt a completare il podio di Gara 1. Per l’estone si tratta di un risultato motivante, dopo i problemi avuti ieri all’impianto frenante durante le qualifiche. Inoltre per il 18enne è il terzo podio consecutivo dopo i due ottenuti a Zolder.

  1. Franco Girolami (Cupra, Monlau Motorsport)
  2. Ignacio Montenegro (Honda, ALM Motorsport)
  3. Ruben Volt (Honda, ALM Motorsport)

Giù dal podio, come detto, Aurélien Comte che inizia ad allontanarsi dalla vetta della classifica generale e ora insegue, sempre dal secondo posto, con 20 punti di ritardo. Quinto posto per Levente Losonczy che permette ad ALM di avere tutte e tre le Civic nelle prime cinque posizioni.

Seguono Davidovski – capace di sfruttare le chance per recuperare qualche posizione, soprattutto con il sorpasso finale su Felipe Fernández per il sesto posto -, quindi proprio lo spagnolo di GOAT Racing e Ruben Fernández, poi Santiago Concepción e Giovanni Scamardi che chiude la Top10.

RISULTATI COMPLETI GARA 1

Il TCR Europe scenderà nuovamente in pista alle ore 13 per la seconda e conclusiva gara del weekend di Salisburgo.

Immagine di copertina: TCR Europe

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live