TCR Europe | Anteprima Spa-Francorchamps 2024

TCR Europe | Anteprima Spa-Francorchamps 2024

TCR
Tempo di lettura: 5 minuti
di Marco Colletta @MarcoColletta
3 Luglio 2024 - 10:30
Home  »  TCR

La quarta tappa del TCR Europe si disputa ancora una volta in Belgio. Dopo l’evento di Zolder a maggio, la serie europea torna nel nord del Continente per affrontare l’evento di Spa con Comte e Girolami ancora a contendersi il titolo.

È trascorso un mese dall’ultimo appuntamento del TCR Europe che si è disputato al Salzburgring, in Austria, dove la pioggia l’ha fatta da protagonista e dove la sfida per il titolo tra Aurélien Comte e Franco Girolami ha portato il francese a guadagnare solo un punto sul rivale argentino.

Sotto il diluvio salisburghese chi ha avuto la meglio è stata la coppia sudamericana con Girolami e Montenegro sempre davanti a tutti, ma quando il sole si è timidamente affacciato sul tracciato austriaco, ad avere la meglio è stato Ruben Volt che ha così conquistato il terzo successo nel TCR Europe, nonché il quarto podio consecutivo. In generale il weekend al Salzburgring è stato positivo per le Honda di ALM Motorsport che sono riuscite a scalzare le Cupra del Monlau Motorsport dalla vetta della classifica.

Con il Salzburgring si è chiusa la prima metà di stagione e da Spa-Franchorchamps si apre la fase finale con la tappa belga di questo fine settimana che precederà i due eventi di settembre: doppia novità, a inizio mese si correrà a Brno e in conclusione a Valencia.

Quella di Spa è una tappa storica per il TCR Europe, con la pista situata nella foresta delle Ardenne che diventerà l’unica a essere stata sempre presente nel calendario dall’istituzione del format attuale (data l’assenza di Monza nel 2024, ndr). Nonostante la presenza ininterrotta, come vedremo in seguito, nessuno dei presenti in pista ha mai trionfato sul tracciato belga per quanto riguarda la serie europea.

NOVITÀ

Oltre ai dodici piloti fissi che abbiamo visto in pista nelle prime tre tappe della stagione, saranno altri due i contendenti ad aggiungersi allo schieramento di partenza di questo weekend. Da un lato ci sarà una vecchia conoscenza del TCR Europe, il quale può vantare già quaranta partenze alle sue spalle che lo rendono il quinto pilota per numero di partecipazioni alla serie. Dall’altro parliamo di un rookie che avremmo già dovuto vedere in azione a Vallelunga, ma che ha rinviato il proprio esordio, con la speranza di trovarlo in pista questo fine settimana.

Il primo è Jimmy Clairet, pilota francese, che ha corso nel TCR Europe tra il 2019 e il 2021 conquistando il suo unico successo e i suoi due unici podi nel round di Le Castellet del 2021. Il transalpino vestirà la tuta del Baldan Group by Comtoyou Racing, ma scenderà in pista non con l’Audi bensì con la nuova Cupra León VZ.

Una seconda nuova Cupra VZ verrà invece affidata a Eric Gené che, come detto, avrebbe dovuto correre la sua prima gara del campionato europeo ad aprile, ma punta a fare il suo esordio in Belgio. Il pilota spagnolo, vice-campione invernale del TCR Spain, sarà la terza punta del Monlau Motorsport che è anche la squadra con cui compete nella serie iberica.

ALBO D’ORO

A Spa-Francorchamps si sono disputate sei edizioni e quindi dodici gare ma in nessuna di queste a vincere è stato uno dei piloti presenti in pista nel corso di questo weekend. Sono stati otto i piloti che sono riusciti a imporsi sui 7 km del tracciato delle Ardenne, con Mikel Azcona che addirittura è riuscito a farlo per ben quattro volte consecutivamente, capitalizzando il 2020 e il 2021.

Due sono i piloti di casa che invece sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio davanti al proprio pubblico: Gilles Magnus nel 2019 e Kobe Pauwels la passata stagione, entrambi alla prima affermazione nella serie. Parlando di primi successi, qui sono arrivati anche quelli di Jean-Karl Vernay e Julien Briché nel 2018 e di Isidro Callejas e Jáchym Galáš nel 2022.

Grazie soprattutto ai successi del bicampione spagnolo, Cupra è il costruttore che vanta più vittorie (5) contro le quattro di Audi. Si contano trionfi anche per due marchi ormai non più presenti in griglia: Peugeot (2) e Hyundai (1).

Guardando invece alla Top3, dei quattordici partenti di questo fine settimana, gli unici capaci di salire sul podio in sei anni sono stati Franco Girolami in Gara 1 nel 2022, quando è arrivato secondo, e Rubén Fernández che nella seconda gara della passata stagione ha conquistato il terzo gradino.

Per quanto concerne l’evento del 2023, si prendono in considerazione esclusivamente gli iscritti al TCR Europe e non i piloti del TCR World Tour, i quali non vanno a influenzare né le statistiche né le classifiche della serie regionale. In termini di mondiale, qui lo scorso anno si sono imposti Yann Ehrlacher con la Lynk & Co 03 del Cyan Racing e il già menzionato John Filippi che è stato il primo pilota di una serie locale a trionfare nella tappa del World Tour.

Mikel Azcona (Cupra) è il pilota con più successi a Spa – Copyright: TCR Europe

ORARI E TV

Per l’evento di Spa si torna al tradizionale programma di tre giorni, ma con l’azione in pista che però viene anticipata di 24 ore. In effetti, si parte giovedì pomeriggio con la prima sessione di libere, seguita dalla seconda che si disputerà venerdì mattina. Poco dopo pranzo andranno in scena le qualifiche, mentre la prima corsa si terrà nel tardo pomeriggio. Il programma si concluderà sabato all’ora di pranzo con la seconda gara.

L’anticipazione dell’evento è legata allo svolgimento della Hankook 25 Hours Fun Cup che prenderà il via sabato pomeriggio alle 16:50.

Come sempre, tutte le sessioni ufficiali del TCR Europe potranno essere seguite in diretta sul canale YouTube del campionato.

Immagine di copertina: TCR Europe

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live