SuperMotocross | Formazione invariata per Gas Gas: tre punte anche nel 2023

SupercrossNational
Tempo di lettura: 4 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
14 Dicembre 2022 - 20:28
Home  »  SupercrossNational

Barcia, Mosiman e Brown sono ormai i nomi fissi per il team della Casa austro-spagnola, ora guidata da Max Lee

Terza stagione con la stessa line-up per il team Gas Gas USA, che si presenterà ai nastri di partenza del SuperMotocross con i tre piloti già visti in gara sin dal debutto del marchio austro-spagnolo nella trionfale prima notte di Houston 2021.

Gas Gas, come KTM e Husqvarna, disporrà delle versioni factory 2023 della MC450F e della MC250F ma, oltre che sul piano tecnico, un importante cambiamento riguarderà anche la nuova direzione di Max Lee, team manager in sostituzione di Tyler Keefe che è stato promosso al ruolo di direttore del motorsport. Oliver Stone, invece, è il nuovo capomeccanico al posto di Joshua Wisenor.

A guidare l’unica 450cc sarà Justin Barcia, reduce da un 2022 decisamente da dimenticare sotto diversi punti di vista. Le buone e più costanti prestazioni mostrate nel Supercross sono state infatti oscurate da una condotta di gara andata spesso anche oltre i canoni di aggressività a cui si è sempre attenuto il newyorkese, mentre la stagione del National è stata tutto sommato di transizione a causa di una preparazione incentrata, come più volte ribadito dallo stesso “Bam Bam”, sull’indoor.

Giunto alle soglie dei 30 anni, il #51 sta vivendo un momento di stallo ed è difficile capire quale sia il piano da attuare per scostarsi da questo status quo. Le prestazioni del Supercross 2022 sono state comunque interessanti, la vittoria è mancata ma a parte la gara di San Diego sono arrivati risultati sempre compresi tra il secondo e il settimo posto, ma l’impressione ribadita ormai da diversi anni è che Barcia non sia il pilota di cui Gas Gas necessiterebbe per giocarsi un titolo nella classe regina.

SuperMotocross | Formazione invariata per Gas Gas: tre punte anche nel 2023

Buoni sprazzi nel corso del 2022 li ha mostrati Michael Mosiman. Il californiano ha meritato una riconferma nel team Gas Gas con il suo primo successo da professionista nel Supercross di San Diego, il terzo posto finale nella 250cc Costa Ovest e anche la vittoria parziale ottenuta nel National a Hangtown. Con cinque stagioni piene alle spalle Mosiman ha ormai maturato la giusta esperienza per dare l’assalto anche ad un obiettivo titolato, avendo peraltro dimostrato qualità in entrambi i contesti dei campionati AMA, ma naturalmente la concorrenza della classe cadetta sarà dura e competitiva.

SuperMotocross | Formazione invariata per Gas Gas: tre punte anche nel 2023

Chi invece sembra ancora dover trovare una direzione è Pierce Brown, che ha molte meno gare in carniere rispetto a Mosiman e già una discreta quantità di infortuni pregressi. Dopo un 2020 e un 2021 a singhiozzo, il pilota dello Utah è riuscito se non altro a completare un’intera annata senza problemi di sorta, anche se i risultati non hanno sempre convinto: Brown ha concluso a sua volta come terza forza della propria Costa del Supercross, ma la tabella di marcia è stata ben differente rispetto al compagno di squadra visti i soli tre terzi posti messi a referto; nel National la forbice si è ulteriormente aperta, con il nuovo #33 arrivato a dieci punti di distacco da Mosiman pur con otto manche disputate in più.

SuperMotocross | Formazione invariata per Gas Gas: tre punte anche nel 2023

Queste le parole di Max Lee, il nuovo team manager: “Voglio ringraziare Roger de Coster, Tyler Keefe, mio padre Troy e tutte le persone che mi hanno guidato e dato questa nuova opportunità. Le parole non possono esprimere quanto io sia entusiasta di lavorare a tempo pieno per il team Troy Lee Designs Red Bull Gas Gas Factory Racing, per me e per la mia famiglia è un sogno che si realizza. Sono grato di essere circondato da grandi personalità e non vedo l’ora di iniziare una fantastica stagione con questo team”.

Il team owner Troy Lee ha aggiunto: “Partendo dal team in 250cc per arrivare al team ufficiale Gas Gas in 250cc e 450cc, desidero ringraziare Tyler Keefe per questi 11 anni di duro lavoro e grandi successi. Ora siamo ansiosi di apprezzare il suo contributo alla squadra in qualità di direttore del motorsport, in quello che sarà un nuovo capitolo della sua carriera. Sono inoltre estasiato di avere Max come nuovo team manager. Per me è un momento di grande fierezza e so che questa nuova leadership sarà di grande aiuto all’intera squadra. Sarà un 2023 esaltante, con tre piloti di caratura mondiale confermati nella nostra line-up. Tutti hanno lavorato duramente e la nuova moto factory sembra davvero ottima! Non vediamo l’ora di schierarci al via ad Anaheim #1!”.

Immagini: Gas Gas Media Center

I Commenti sono chiusi.