Supercross | Sexton e Ferrandis di nuovo campioni in 250cc

Chase Sexton e Dylan Ferrandis hanno confermato i titoli vinti nelle due classi 250cc del Supercross l’anno scorso. Per entrambi, una corona arrivata in maniera anche più convincente rispetto al 2019, che garantirà alla classe 450cc due sicuri protagonisti in più nel 2021.

Per dare voce alle statistiche, nella storia del Supercross era accaduto solo nel 1992 che entrambi i campioni in carica della classe minore confermassero il proprio titolo. Ai tempi i vincitori si chiamavano Jeremy McGrath (Costa Ovest) e Brian Swink (Costa Est), due piloti che ebbero sorti decisamente opposte sia nel passaggio alla classe regina che, più in generale, nel resto della loro vita.

A conquistare lo showdown di Salt Lake City è stato proprio Sexton, campione della Costa Est, in una gara interrotta subito con bandiera rossa per un incidente che ha messo invece fine alla lotta titolata della Costa Ovest.

Austin Forkner, infatti, è incappato in una brutta caduta restando a terra per qualche secondo. Il pilota Kawasaki ha quindi abbandonato la contesa lasciando campo libero a Ferrandis, che dopo essersi qualificato per la finale solo nella LCQ si è potuto accontentare di un modesto quarto posto (con annessa caduta) per riconquistare il titolo Ovest.

Davanti a tutti è andato in scena il duello per il titolo Est tra Sexton e Shane McElrath. Il pilota Yamaha ha cercato di sfilare la prima posizione a Jett Lawrence (compagno di Sexton pur se impegnato nella Costa Ovest) ma l’australiano lo ha portato verso l’esterno della prima curva a sinistra, permettendo alla tabella #1E di passare al comando. Da quel momento Sexton si è involato e McElrath lo ha potuto osservare solo da lontano.

Michael Mosiman ha completato il podio con l’Husqvarna davanti a Ferrandis, mentre Lawrence ha concluso quinto dopo una scivolata. Protagonista nei primi giri anche Cameron McAdoo, poi retrocesso 11°, mentre Justin Cooper ha corso un’altra gara deludente chiudendo solo settimo. Con la caduta di Forkner, comunque, anche questo piazzamento è stato sufficiente per completare la doppietta Yamaha in Costa Ovest.

Una caduta all’inizio della finale ha estromesso anche Colt Nichols, per il quale si parla di un braccio fratturato. Una stagione decisamente sfortunata per lo “scudiero” di McElrath, rientrato proprio a Salt Lake City da un altro infortunio patito lo scorso ottobre.

Il campionato della Costa Ovest si conclude, come detto, con una doppietta Yamaha: Ferrandis campione con 200 punti, Cooper secondo a 180; Forkner è retrocesso di nuovo al terzo posto con 176. Nove lunghezze hanno separato Sexton e McElrath in Costa Est, mentre Jo Shimoda (Honda) si è preso la terza posizione finale pur senza mai essere salito sul podio nel corso della stagione.

L’appuntamento è ora per il 18 luglio con l’apertura del National a Crawfordsville, mentre le competizioni indoor riprenderanno ufficialmente il 10 ottobre con la Monster Energy Cup che quest’anno si svolgerà a Carson.

Classifica gara
Campionato 250cc Costa Ovest
Campionato 250cc Costa Est

Immagini: Geico Honda Instagram, Star Racing Yamaha Instagram

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,704FollowersFollow
Supercross | Sexton e Ferrandis di nuovo campioni in 250cc 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE