Supercross | San Diego 2022, Roczen (Honda): “Tutto stava filando liscio, poi Anderson mi ha colpito”

Seguono le dichiarazioni di Ken Roczen al termine del Supercross di San Diego 2022

Ken Roczen (Honda Racing Corporation #94), 7° classificato: “È stata una serata dura, il tracciato era molto diverso dalla scorsa settimana. Venivamo da un terreno piuttosto morbido, qui c’era più ghiaia e il fondo era duro. Ho ‘inseguito’ il setting della moto, abbiamo provato cose che avevamo già testato; ogni volta che scendevo in pista nelle prove, avevo qualcosa di diverso. Abbiamo fatto la scelta giusta per il main event e in moto mi sono sentito bene. Sono stato capace di recuperare qualche posizione e tutto stava filando liscio finché Anderson non mi ha colpito.

Non avevo neanche idea che potesse trovarsi lì, ma probabilmente ero appena uscito dalla mia peggiore interpretazione delle whoops. Mi sono scomposto e sono arrivato lungo, lui non ha praticamente fatto la curva e ha colpito la mia ruota anteriore. Ho perso confidenza e non sono più riuscito a riprendere ritmo, ho tenuto la settima posizione per tutto il tempo. Tempo fa, con questi risultati, sarei stato a 30 punti dal primo, ora sono solo a sette di distacco. È una follia ed è anche esaltante per un pilota, tanto può ancora accadere”.

Immagine di copertina: Honda Media Site

Supercross | San Diego 2022, Roczen (Honda): "Tutto stava filando liscio, poi Anderson mi ha colpito"

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS