Supercross | Salt Lake City #1 2021, Roczen (Honda): “Sto cercando di portare la squadra al top, sono deluso”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Ken Roczen al termine del Supercross di Salt Lake City #1 2021

Con la seconda caduta consecutiva in un main event, Ken Roczen ha probabilmente perduto ogni chance di poter conquistare il titolo 2021 del Supercross.

Esattamente come ad Atlanta #3, anche a Salt Lake City #1 il tedesco della Honda si è ritrovato leader della finale ma ha sprecato una potenziale situazione di grande vantaggio finendo a terra. Questa volta il vantaggio non era ampio come quello dello scorso appuntamento e Roczen ha perso molte posizioni e punti fondamentali, concludendo sesto.

Gli errori marchiani delle ultime due gare hanno con tutta probabilità interrotto, anche questa volta, il “sogno” di Roczen, che nell’ultimo round di questa stagione dovrà recuperare 22 punti con un massimo di 26 da assegnare.

“Che delusione, ancora una volta. Ho preso l’holeshot nel main event e mi sono creato un vantaggio sul resto del gruppo ma mi sono ritrovato a terra dopo avere perso l’anteriore prima delle whoops. Mi sono ritrovato sesto e lì ho concluso. Non c’è molto da dire, ad essere onesti; è una grande sfortuna. Sto cadendo spesso ultimamente, non è nel mio stile. Sto solo cercando di portare la mia squadra al top e semplicemente le cose non stanno andando per il verso giusto, non vedo l’ora di tornare a correre il prossimo weekend”.

Immagine di copertina: Honda Media Site

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci