Supercross | Cooper Webb conquista Arlington #1 e la tabella rossa

Il pilota KTM approfitta della serata nera di Roczen e si prende la leadership del campionato

Un’altra notte da sogno per Cooper Webb, vincitore del Supercross di Arlington #1 e nuovo leader del campionato 2021. La tabella rossa per il pilota KTM mancava dalla vittoria del suo unico titolo 450cc a Las Vegas 2019 e il successo dell’AT&T Stadium ha segnato una bella rivincita personale dopo il tremendo incidente dell’anno scorso.

Webb ha dominato il main event dall’inizio alla fine mentre il suo avversario per il titolo, Ken Roczen, ha concluso sesto al termine di una serata decisamente agli antipodi. Il tedesco della Honda si è complicato la vita cadendo nella heat di qualificazione e venendo costretto a scegliere un cancello di partenza sfavorevole per la finale. Ne è uscita una cattiva partenza, che su una pista come quella di Arlington #1 ha significato una condanna.

Podio per Justin Barcia, eccellente secondo sulla Gas Gas al termine di una finale solida e priva di errori, e per Jason Anderson, salito sul terzo gradino del podio per la quarta volta in carriera ad Arlington. Il campione del mondo 2018 è l’11° pilota differente a piazzarsi in top 3 quest’anno.

Ottimo quarto Chase Sexton, alla sua seconda gara dopo l’infortunio di Houston, mentre Aaron Plessinger ha dato seguito al suo buon momento di forma con un quinto posto dopo la vittoria della sua heat.

Alle spalle di Roczen ha concluso la KTM satellite di Joey Savatgy, mentre Eli Tomac ha segnato la resa iridata con un deludente ottavo posto. Partenza disastrosa per il campione in carica, che dopo il successo di Daytona ha messo a segno il suo secondo peggior risultato della stagione. Top ten completata da un buon Dean Wilson, scattato bene sia in batteria che in finale, e dall’intramontabile Martín Davalos.

Brutte cadute in finale sia per Malcolm Stewart che per Dylan Ferrandis. Entrambe le Yamaha hanno avuto la peggio nei rispettivi duelli con Anderson. Una caduta in batteria è costata una ferita ad un braccio per Marvin Musquin, autore della pole nel pomeriggio e non qualificatosi per la finale.

La classifica della 450cc si è quindi ribaltata, con Webb ora a 223 punti contro i 216 di Roczen. Segue Tomac a 190, mentre Barcia è sempre quarto a 176.

Nella 250cc Costa Ovest è arrivato il primo successo in carriera per il debuttante Seth Hammaker, al terzo main event sulla Kawasaki ufficiale. Hammaker ha dominato la finale respingendo gli attacchi di Jordon Smith nelle prime fasi, poi finito rovinosamente a terra (ancora una volta) e costretto al ritiro.

Seconda posizione e primo podio nel Supercross per Hunter Lawrence, autore finalmente di una prova convincente anche nell’indoor. Terzo Cameron McAdoo, scattato male ma capace di recuperare su una pista difficile.

Il confermato leader di classifica ha avuto ragione di Justin Cooper, autore di un bel recupero negli ultimi minuti ma caduto proprio a due curve dal termine nel tentativo di attaccare il proprio avversario per il titolo.

McAdoo comanda una classifica ancora serrata con 70 punti. Seguono Cooper a 64, Lawrence a 58, Garrett Marchbanks a 57 e Hammaker a 55.

Il prossimo appuntamento con il Supercross è per martedì, sempre ad Arlington.

Immagine: KTM

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS