Super Formula | Sugo 2024: Tomoki Nojiri vince una gara breve condizionata da maltempo e nebbia

Super Formula | Sugo 2024: Tomoki Nojiri vince una gara breve condizionata da maltempo e nebbia

Super Formula
Tempo di lettura: 4 minuti
di Daniele Botticelli @DBDeiman
23 Giugno 2024 - 10:24

Il due volte campione della Super Formula si aggiudica una gara disputata ai limiti della praticabilità, interrotta al 14° giro per l’incidente di Sakaguchi all’ultima curva. Punteggio dimezzato, Iwasa e Tsuboi completano il podio.

Tomoki Nojiri torna alla vittoria in Super Formula a Sugo, in una gara fortemente condizionata da maltempo e dalla nebbia addensatasi sul tracciato giapponese nel corso dell’intera giornata di domenica, rendendo praticamente impossibile ai piloti di poter gareggiare in totale sicurezza.

Dopo un iniziale rinvio di un’ora, dovuto dalle riparazioni necessarie alla barriera in uscita dall’ultima curva per via dell’incidente di Naoki Yamamoto sul finale delle ultime prove libere disputate in mattinata (con Yamamoto che non è riuscito a prendere il via), la gara è iniziata con alcuni giri percorsi dietro la Safety Car con un primo tentativo di bandiera verde attuato al termine del quinto giro, quando però Kazuya Oshima perde il controllo della propria vettura in uscita dall’ultima curva ed impatta violentemente contro il muro, fortunatamente senza conseguenze fisiche.

In foto, le pessime condizioni del tracciato di Sugo al via della gara (credit: Super Formula)

La Safety Car torna inevitabilmente in pista, non senza problemi di aderenza sul tracciato, con la gara ripresa al termine del 12° giro e l’ultima curva ancora una volta protagonista di alcuni episodi potenzialmente pericolosissimi: al restart Kakunoshin Ohta riesce a salvarsi da un incidente con un gran controllo e passando lungo la via di fuga, perdendo inevitabilmente tante posizioni, mentre al giro successivo Sena Sakaguchi termina la propria gara contro il muro della 110R, replicando a grandi linee l’incidente avuto da Oshima al primo restart.

Dopo l’incidente di Sakaguchi, anche lui uscito dalla vettura sulle proprie gambe, al 14° giro viene esposta la bandiera rossa e dopo una lunga attesa data dal tentativo di riparare le barriere fortemente danneggiate la gara è stata dichiarata conclusa, con il punteggio dimezzato per l’impossibilità di raggiungere il 75% dei giri previsti inizialmente (in questo caso il giro 39 dei 51 inizialmente in programma).

La classifica finale viene presa al termine del 12° giro, ovvero quando tutti sono transitati sul traguardo: la vittoria va così a Tomoki Nojiri, partito dalla pole position ed alla seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta a Suzuka nel round inaugurale del campionato 2024. Il due volte campione della Super Formula precede Ayumu Iwasa, ancora una volta secondo dopo il podio ottenuto ad Autopolis regalando così una doppietta al Team Mugen. Il podio di questa gara viene completato da Sho Tsuboi, terzo ed in grado di insidiare Iwasa nel breve periodo di bandiera verde che ha preceduto la bandiera rossa finale.

Quarto posto per Tadasuke Makino davanti a Toshiki Oyu, al suo miglior risultato stagionale con il quinto posto. Il neo pilota di Cerumo Inging precede Kenta Yamashita e Yuji Kunimoto, classificato settimo con la classifica presa al 12° giro; il pilota del Team Impul, inoltre, se l’è vista brutta in occasione dell’incidente di Oshima, passando a pochi centimetri dalla vettura #14 all’inizio del proprio testacoda.

Ottava posizione per Kazuto Kotaka davanti a Iori Kimura, nono ed al suo primo punto in Super Formula della propria carriera, e ad un coraggiosissimo Kamui Kobayashi, capace di far fruttare tutta la sua immensa esperienza nei pochi momenti di bandiera verde rendendosi protagonista di alcuni ottimi sorpassi alla ripartenza, che gli hanno permesso di entrare in Top10.

Fuori dai punti Ren Sato e Sena Sakaguchi, classificato 12° prima dell’incidente che ha di fatto concluso la gara, mentre Ohta ha concluso in 14° posizione dopo quell’episodio raccontato in precedenza.

Con il punteggio dimezzato, la classifica del campionato vede ora Nojiri condurre con 36 punti contro i 29,5 di Ayumu Iwasa ed i 27 di Tadasuke Makino, ora terzo alle spalle della coppia del Team Mugen. La Super Formula tornerà in azione il 7 e 8 luglio al Fuji per una due giorni di test che precederanno l’appuntamento sul Fuji Speedway nel weekend che va dal 19 al 21 luglio.

Super Formula – Sugo 2024: Classifica gara

Immagini: SUPER FORMULA

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live