SSP300 | GP Portogallo: Scott Deroue al primo successo stagionale

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

L’olandese torna a vincere dalla gara del Qatar e ora è in testa al mondiale. Zero punti per Carrasco e Booth-Amos, Sofuoğlu secondo nella generale a dieci punti dal primo.


Seconda manche della SSP300, seconda gara che termina con la bandiera rossa. Purtroppo, se a Jerez i protagonisti della categoria leggera delle derivate di serie erano stati piuttosto responsabili, con manovre sì rischiosi ma nei limiti della correttezza, a Portimão si è visto di tutto e di più. A vincere la seconda gara è stato Scott Deroue, tornato al successo dopo oltre otto mesi, ovvero dal Gran Premio del Qatar a Losail. Con questo successo, valevole 25 punti, il pilota di MTM Motoport può salire in testa alla classifica, con un vantaggio di dieci punti sul secondo.

A podio anche Unai Orradre: dopo una gara-2 di Jerez poco felice e il ritiro nel primo giro di ieri, lo spagnolo torna sul podio e si conferma come uno dei volti da tenere d’occhio nella lotta per il campionato mondiale. A completare l’ottima giornata di MTM ci ha pensato il poleman Yuta Okaya, bravo a concretizzare quest’oggi al contrario di quanto fatto ventiquattro ore prima.

Due ritiri illustri avvenuti all’ultimo giro e che poi hanno fatto esporre la bandiera rossa sono stati quelli di Tom Booth-Amos e Ana Carrasco. L’inglese si è salvato dalla caduta un paio di volte in maniera miracolosa ma al due non ha fatto seguito al tre, e in uscita da curva 4 un pauroso highside della sua moto ha coinvolto Meikon Kawakami. Alla curva 5 è stata invece la ragazza a cadere e, all’esposizione della bandiera rossa, non è riuscita a tornare ai box entro i cinque minuti regolamentari, venendo perciò esclusa.

Appena fuori dal podio alcuni nomi illustri quali Buis, Sofuoğlu e Perez. Per l’olandese si conclude un fine settimana davvero ottimo e che potrebbe consacrarlo a possibile outsider per le gare successive, mentre per Bahattin e Mika i punti ottenuti possono essere molto preziosi in chiave iridata. Settimo Tom Edwards con la Kawasaki ParkinGO.

Il primo degli italiani ha chiuso all’ottavo posto, il solito Thomas Brianti. L’italiano riesce sempre a portare qualcosa a casa, al contrario invece dell’altro azzurro che purtroppo non ha ancora imparato a concretizzare, Bruno Ieraci. Altro ritiro per il #88 quest’oggi, e un bottino di soli nove punti dopo quattro manche.

Parlando della classifica, come detto è Deroue ora al comando con 67 punti, seguito da Sofuoğlu a 57, Orradre a 55, Carrasco e Booth-Amos, fermi rispettivamente a 54 e 52. Brianti è il primo dei nostri anche nella generale, settimo con 32 punti.

Qui i risultati della gara conclusasi in anticipo e la classifica iridata.

Fonte immagine: worldsbk.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

SSP300 | GP Portogallo: Scott Deroue al primo successo stagionale 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE