SSP300 | GP Portogallo: Ana Carrasco torna al successo e in testa alla generale

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

La ragazza vince una gara cortissima, fermata da una bandiera rossa per l’incidente di Ieraci. Jeffrey Buis è secondo, terzo Tom Booth-Amos, superato in classifica iridata.


L’ultima gara della giornata per la Supersport 300 si è conclusa nel peggiore dei modi, con un incidente che ha obbligato i commissari a esporre la bandiera rossa anzitempo. A vincere la gara è stata Ana Carrasco, sulla pista dove nel 2017 aveva ottenuto il suo primo successo in carriera: la ragazza ha lasciato sfogare il poleman Yuta Okaya nei primi due giri, approfittando poi della sua scivolata e andando a vincere una volta che la bandiera rossa è stata esposta.

Il motivo dell’esposizione della bandiera è da ricercare nell’incidente avvenuto a quattro giri dalla fine che ha coinvolto Bruno Ieraci: l’italiano, rimontante dalla 22a posizione, era in pieno rettilineo quando, nello sfruttare la scia di Booth-Amos davanti a sé, è entrato in contatto col codone della Kawasaki dell’inglese, cadendo a piena velocità. Per miracolo, nessun pilota alle sue spalle è entrato in contatto con lui, ma l’italiano è stato comunque escluso dalla classifica per non essere rientrato ai box con la sua moto entro i cinque minuti regolamentari. Il punteggio dato è stato quello pieno, tenendo come riferimento l’ultimo settore nel quale tutti i partecipanti erano passati.

A podio sono giunti Jeffrey Buis e il già citato Tom Booth-Amos: l’olandese riscatta così le due gare di Jerez piuttosto sfortunate, mentre l’inglese si conferma come uno dei candidati d’obbligo alla lotta al titolo, essendo ora a soli due punti dalla vincitrice di oggi. Egli ha preceduto anche il vincitore della gara 2019 Scott Deroue, che invece ha perso altri punti importanti rispetto ai due avversari.

Oltre a quello di Ieraci, ci sono stati alcuni ritiri illustri: nelle prime curve sono caduti Hugo De Cancellis e Tom Edwards, mentre al secondo giro è scivolata, alla Torre Vip, il giapponese Okaya, compagno di squadra di Deroue. E’ finito a terra anche il vincitore del primo round Unai Orradre, a seguito di un contatto con il pilota KTM Oliver König.

A seguito di questi risultati, l’ex-campionessa è tornata in testa alla genera con 54 punti, seguita da Booth-Amos a 52 e da Bahattin Sofuoğlu a 46, oggi quinto con questa bandiera rossa. Deroue quarto con 42 punti, mentre il primo degli azzurri, Thomas Brianti, è sesto a quota 24.

Qui troverete i risultati della gara del sabato e la generale.

Fonte immagine: Twitter / Ana Carrasco

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

SSP300 | GP Portogallo: Ana Carrasco torna al successo e in testa alla generale 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE