SSP300 | GP Catalogna 2021: Prima vittoria stagionale per Sofuoğlu, Huertas è 4°

Il nipote del pluridecorato Kenan Sofuoğlu ha conquistato la sua terza vittoria in carriera nel mondiale. Podio per la wildcard Diaz, Di Sora è terzo

È scesa la bandiera a scacchi su Gara 2 del round di Catalogna del mondiale SSP300. Bahattin Sofuoğlu è riuscito a trionfare al fotofinish su Alvaro Diaz. Il turco dunque coglie il suo primo successo in stagione al termine di una gara che l’ha sempre vinto nelle posizioni di testa; seppur la sua posizione all’inizio dell’ultimo giro non fosse quella ideale per il gioco delle scie, il nipote d’arte è stato in grado di rimanere in testa al gruppo, resistendo al tentativo finale citato in precedenza di Diaz. Il podio è stato chiuso da Samuel Di Sora, riscattatosi dopo il ritiro di Gara 1.

Il leader del mondiale Adrián Huertas è quarto, consolidando ulteriormente la leadership in classifica approfittando soprattutto dell’infortunio di Tom Booth-Amos. Quinta posizione per uno straordinario Yuta Okaya, autore di una splendida rimonta dalla ventunesima posizione. La prestazione del giapponese è stata replicata da Dean Berta Viñales, scattato dalla diciassettesima casella.

Il campione del mondo in carica Jeffrey Buis è solamente settimo, non riuscendo a riemergere dal gruppo in cui era stato inghiottito durante la corsa; l’olandese aveva necessità di replicare la vittoria di Gara 1 per provare a riaprire la corsa al titolo. Ottava posizione per Meiton Kawakami, mentre Alejandro Carrión e il poleman Iñigo Iglesias completano la top ten.

Daniel Mogeda e Ruben Bijman hanno chiuso rispettivamente in undicesima e dodicesima posizione davanti a Oliver König. Altro piazzamento in zona punti per Gabriele Mastroluca, quattordicesimo, mentre Harry Khouri completa il gruppo dei primi quindici.

La classifica piloti vede ancora in testa Adrián Huertas con 201 punti, con Tom Booth-Amos rimasto fermo a quota 158 a causa dell’infortunio. Jeffrey Buis recupera altro terreno, stabilizzandosi in terza posizione con 136 punti. Samuel Di Sora sfonda il muro dei 100 punti e sale a quota 112, mentre la top five è chiusa da Yuta Okaya con 87 punti.

Di seguito il risultato completo di Gara 2:

Appuntamento al 25 settembre per il semaforo verde di Gara 1 del round di Jerez, penultima tappa del mondiale.

Immagine di copertina: Twitter / Bahattin Sofuoğlu

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM