SSP300 | GP Catalogna 2021: miglior tempo per Iñigo Iglesias nel caos della Superpole

Lo spagnolo prevale in una Superpole confusionaria. Incidente al curvone Renault con coinvolti Zanca e Gimbert.


La prima Superpole di giornata non sarà di certo ricordata per la sua spettacolarità, ma anzi ha dato un ulteriore prova di come le qualifiche delle classi leggere, SSP300 in questo caso ma anche Moto3 nel Motomondiale, possano diventare una vera e propria farsa in piste come Barcellona.

Sul piano sportivo la pole position se l’è aggiudicata Iñigo Iglesias, pilota Kawasaki SMW Racing alla sua prima partenza al palo in carriera. Il suo tempo, 1:55.451, gli ha permesso di battere Bahattin Sofuoğlu di appena 0”006, comunque sufficienti.

Il turco, nipote del grande Kenan, ha dimostrato comunque competitività anche sul tracciato catalano, ma dovrà pensare anche a vedere il traguardo nelle due gare di sabato e domenica. La prima fila è completata da Tom Booth-Amos, terzo e in una posizione sullo schieramento decisamente migliore rispetto a quella dei primi avversari nella classifica iridata.

Adrian Huertas, infatti, scatterà solo dalla terza fila avendo guadagnato l’ottava casella. Il leader del mondiale ha rischiato anche di partire oltre alla 20a posizione, ma un buon traino ottenuto nel giro finale gli ha permesso di risalire la china. Il #99 scatterà nella morsa di due suoi avversari, Jeffrey Buis e Samuel Di Sora.

Ben più sorprendente la seconda fila, con Ton Kawakami al quarto posto e a precedere le sorprese Petr Svoboda e Harry Khouri; il distacco dei tre si attesta sui 0”3. A chiudere i primi dieci c’è il fratello di Ton, Meikon Kawakami.

Il momento più preoccupante della sessione è arrivato a due minuti dal termine, quando tutto il gruppone è uscito dai box alla ricerca del traino perfetto per il tempo. In quell’istante, al curvone Renault, l’italiano Alessandro Zanca ed il francese Johan Gimbert sono entrati in contatto, venendo evitati da chi li seguiva a bassa velocità. Nessuna conseguenza fisica per loro, ma visti i fatti la direzione gara ha deciso di cancellare i tempi di De Vleeschauwer e Rodríguez Nuñez, ritenuti responsabili dell’incidente.

Ecco i risultati della sessione e la griglia per le due gare della SSP300.

Fonte immagine: Twitter / Iñigo iglesias

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM