SSP | Unai Orradre rinnova con MS Racing e cambia categoria per il 2022

Dopo un paio di stagioni di alti e bassi nella 300, Orradre passerà in pianta stabile nella categoria SSP.


Oltre a Ducati, MV Agusta e Kawasaki, anche Yamaha sta lavorando per piazzare le proprie pedine migliori nella nuova SSP, oramai a pochi mesi dalla rivoluzione tanto attesa e dal debutto dei nuovi modelli omologati. La Casa di Iwata non vuole comunque perdere la posizione di predominio in questa categoria, anche a fronte dei nuovi regolamenti.

Per il prossimo anno il marchio giapponese, grazie al suo programma bLU cRU dedicato alla crescita dei giovani piloti, farà partecipare in pianta stabile nella Supersport Unai Orradre. Il pilota di La Rioja, vincitore di una gara nel 2020 in SSP300, ha già cominciato il suo tirocinio nella categoria di mezzo della Superbike durante il 2021, salendo su una R6 del team MS Racing, squadra che l’ha appunto riconfermato per il 2022. In Indonesia, all’ultimo appuntamento dell’anno, sono arrivati i migliori risultati: un 11° ed un 12° posto tra Gara 1 e Gara 2.

Queste le dichiarazioni del giovane pilota: “Sono molto contento ed emozionato per il salto nel mondiale SSP con la mia squadra MS Racing, col quale ho condiviso le miei ultime stagioni; sono contento anche per la crescita che sto avendo grazie a Yamaha Racing e ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo”.

Fonte immagine: Facebook / MS Racing

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS